Haaland sfida Ronaldo e perde la gara degli addominali. Ma c’è chi ha stracciato CR7

È dura restare fermi così a lungo, senza allenamenti né possibilità di andare in campo. In Europa i campionati sono sospesi a causa della pandemia di Coronavirus che ha investito il “vecchio continente”, tutti i calciatori sono a casa nell’attesa che dai rispettivi club arrivi la “chiamata” per la convocazione. Dieta, allenamenti personalizzati e raccomandazioni non sono mancate da parte degli staff tecnici che hanno seguito anche a distanza il lavoro dei giocatori.

Living Room Cup, duello a colpi di addominali

Dovere e piacere per ingannare il tempo. Ci ha pensato Cristiano Ronaldo, atleta che ha da sempre una cura particolare del proprio fisico, a trasformare i social network in una sorta di terreno di sfida virtuale per gli esercizi ginnici. Alcuni in particolare, quelli relativi agli addominali: la cosiddetta “tartaruga” che il campione lusitano esibisce con orgoglio quando esulta dopo un gol. “Living Room Cup” è il duello virtuale lanciato proprio dal cinque volte Pallone d’Oro e consiste nell’effettuare il maggior numero di addominali in 45″.

Halaand sfida CR7 ma perde il duello a distanza

Quanti ne ha fatti CR7? Ben 142… non sono mancati gli sfidanti: tra questi, oltre al compagno di squadra Blaise Matuidi, anche Erling Haaland, talento del Borussia Dortmund e rivelazione della stagione almeno fino a quando si è giocato. L’ex stellina del Salisburgo ha raccolto il testimone e si è cimentato nell’impresa ma si è fermato prima: appena 124 le ripetizioni effettuate quasi 20 in meno rispetto al portoghese.

Caster Semenya batte tutti, anche Cristiano Ronaldo

C’è qualcuno che è riuscito a fare meglio di Cristiano Ronaldo? Sì. È stata Caster Semenya a stracciare il record dell’ex campione del Real Madrid toccando quota 176 addominali in 45 secondi. La due volte medaglia d’oro olimpica sudafricana adesso è l’avversario da battere. Chi ci riuscirà?

Fonte : Fanpage