Marconi si rifà il look: sei mesi di lavori per migliorare le strade del quartiere

Il termine per presentare le offerte è stato prorogato dal 20 aprile al 6 maggio. Tra un mese quindi si saprà quale impresa, o quale associazione d’imprese, dovrà occuparsi di rimettere in sesto alcune delle strade più importanti di Marconi. 

Costi e durata dei lavori

Il quartiere, tra i più popolosi della Capitale, sarà interessato da lavori di manutenzione straordinaria che sono destinati a durare non più di centoottanta giorni consecutivi. In sei mesi, chi vincerà il bando, avrà il compito di sistemare un’arteria intensamente trafficata come viale Oderisi da Gubbio. Ma nel finanziamento capitolino, che ammonta a 2milioni di euro, rientrano anche gli interventi manutentivi previsti in piazza A. Matteucci e Lungotevere degli Inventori.

Gli intereventi previsti

Con i cantieri che per centottanta giorni saranno allestiti a Marconi, si prevede di rifare alcuni tratti di fognatura e di marciapiedi. Di ridisegnare la segnalatica stradale. Di pulire caditoie e tombini. Ma soprattutto di fresare la pavimentazione stradale fino a 15 centrimetri di profondità, nel tratto centrale, per sostituirla con nuovi strati di binder e relativi tappetini d’asfalto.

Le arterie da manutenere

Le strade interessate dagli interventi, come chiarito nel bando, sono “di fondamentale valenza strategica per la viabilità comunale” in quanto “interessate da un notevole flusso veicolare” ma anche “da veicoli pesanti e da mezzi di trasporto pubblico”. Con gli attuali volumi di traffico, ridotto per le limitazioni imposte dall’emergenza nuovo Coronavirus, non vanno prese in considerazione. I lavori infatti saranno eseguiti in una fase in cui le suddette prescrizioni non saranno più in vigore. Per questo è prevista una particolare cantierizzazione.

Come saranno organizzati i lavori

Le strade, inserite tra quelle che il Campidoglio considera di grande viabilità, saranno divise “in 3 fasce longitudinali grazie alle quali, lavorando su una – si legge negli relazione sulla cantierizzazione che accompagna il bando – si consente il traffico veicolare in entrambi i sensi di marcia”. Queste fasce si svilupperanno per la lunghezza di 400metri e, inevitabilmente, sarà vietata la sosta su entrambi i lati della strada, in modo da facilitare l’intervento manutentivo e, contestualmente, da rendere possibile il passaggio delle auto. Al termine dei sei mesi previsti, le importanti arterie di viale Marconi saranno finalmente  rimesse a nuovo.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Fonte : Roma Today