Via Tiburtina, su auto rubata evitano l’alt: presi dopo inseguimento

La scorsa notte  due uomini, a bordo di un’auto rubata hanno cercato di eludere l’alt di una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante ma sono stati bloccati e denunciati.

In transito in via Tiburtina, i due a bordo di un’auto con targa bulgara, noncuranti dell’alt imposto dai militari, hanno proseguito la marcia. Una volta bloccati, dopo un breve inseguimento, i Carabinieri hanno accertato che non risultavano corrispondenti la targa e il numero di telaio dell’auto.

Sottoposti a perquisizione personale, il conducente dell’auto veniva trovato in possesso di un coltello di grosse dimensioni mentre il passeggero di un martelletto frangi vetri; entrambi gli arnesi sono stati sequestrati come anche l’auto per ulteriori accertamenti.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Oltre alla denuncia per concorso in ricettazione, porto di armi o oggetti atti ad offendere e per il possesso ingiustificato di attrezzi per rubare, i due sono stati anche sanzionati amministrativamente per aver violato le disposizioni vigenti in tema di emergenza sanitaria del coronavirus.

Fonte : Roma Today