Avengers: Endgame, perché Captain America usa la tuta di Winter Soldier contro Thanos?

Molti avranno notato che, in Avengers: Endgame, il co-protagonista Captain America ha indossato la sua vecchia tuta stealth già vista in The Winter Soldier per combattere Thanos e il suo esercito.

La tuta venne creata per il grande schermo per la scena della missione operativa di Steve con la squadra speciale STRIKE dello SHIELD, e grazie alla sua natura tattica e alla combinazione di colori più scuri, offrì un cambio drastico rispetto a quella molto più sgargiante vista in The Avengers, diventando fin da subito una delle preferite dei fan.

Ma perché usarla nella guerra contro l’esercito di Thanos, all’inizio di Endgame? Ovviamente in quel momento non c’era di certo bisogno di un approccio stealth. Secondo una teoria, si tratta di una scelta simbolica: dopo la terribile sconfitta di Avengers: Infinity War, è possibile che Steve abbia cercato di passare a un abito “fresco” per il contrattacco. Ma soprattutto era, sempre secondo la teoria, la tuta meglio equipaggiata per la situazione che aveva attualmente a propria disposizione. Nuova missione, nuovo piano, nuovo costume. E dal momento che Tony non era disponibile per fargli un nuovo abito, Steve ha dovuto ricorrere alla prima cosa che ha trovato.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

In calce all’articolo potete trovare una foto della scena di Endgame in cui compare la tuta stealth, mentre per altri approfondimenti vi rimandiamo alle lacrime versate dalla madre di Chris Evans durante la visione del film. Inoltre, sapevate che fu proprio la donna a farlo partecipare ai film Marvel?

Fonte : Everyeye