Walker escluso a vita dall’Inghilterra dopo il festino a luci rosse durante la quarantena

Una brutta figura che rischia di pagare a caro prezzo. Kyle Walker ha violato le regole imposte dal Governo inglese per limitare gli effetti del Coronavirus, e si è reso protagonista di un festino a luci rosse con due prostitute. Una brutta storia che inevitabilmente è finita sulle prime pagine dei tabloid di tutta europa. L’esterno che si è prontamente scusato, incasserà certamente una multa salatissima dal suo club il Manchester City ma potrebbe andare incontro ad un provvedimento ancor più duro, ovvero l’esclusione dalla nazionale inglese.

Kyle Walker e il festino a luci rosse durante l’isolamento

Kyle Walker, esperto esterno del Manchester City, è finito nell’occhio del ciclone. Il calciatore ha organizzato un party a luci rosse con due prostitute spendendo 2200 sterline, violando dunque le regole relative all’isolamento anti-Coronavirus. Arrivate nell’abitazione del classe 1990 nella giornata di martedì le due donne sono andate via il giorno successivo, quando Walker come se nulla fosse ha invitato i suoi 2 milioni di fan sui social a restare a casa. La storia però è finita su tutti i giornali, e a nulla sono servite le scuse pubbliche del giocatore che ora pagherà a caro prezzo la bravata.

Innanzitutto Walker ha incassato un provvedimento disciplinare da parte del suo club, il Manchester City. Secondo la stampa inglese, il calciatore dovrebbe essere multato di 200mila sterline (ovvero quasi 230 mila euro). Un tesoretto che, come accaduto in occasione del collega Grealish potrebbe essere devoluta in beneficenza per chi sta lottando in prima linea contro il COVID-19. La sanzione più dura però potrebbe arrivare dal commissario tecnico della nazionale Southgate. Secondo il Daily Star, il selezionatore che nel frattempo ha deciso di ridursi l’ingaggio del 30%, sta pensando di escludere Walker a vita dall’Inghilterra. Una presa di posizione forte, che evidenzia la grandissima delusione del tecnico in prima linea nella diffusione di messaggi positivi nei giorni difficili del Lockdown. Se così fosse, per l’esterno l’avventura con la casacca dei 3 leoni potrebbe chiudersi dopo 48 presenze all’attivo

Fonte : Fanpage