Solidarietà: uno splendido gesto che unisce tutti

Nel XXI secolo, nessuno si sarebbe aspettato di dover affrontare una pandemia, tantomeno che sarebbe stata tanto drammatica e dolorosa. Eppure, il COVID-19 si è abbattuto su tutti noi, sconvolgendoci e obbligandoci, per la maggior parte, alla quarantena solo per arginarlo.

Ci sono, però, delle eccezioni: coloro che producono e vendono beni di prima necessità devono necessariamente continuare il proprio lavoro, così come medici, infermieri, OSS, costretti a svolgere turni massacranti per far fronte all’emergenza sanitaria. Ognuno, insomma, sta cercando di fare la propria parte per superare questa triste situazione.

Tra tutte cose negative ce n’è stata, però, anche una positiva, che ha timidamente fatto capolino in mezzo al caos portato dal COVID-19: la SOLIDARIETA’.

Privati e aziende, secondo le proprie possibilità, si sono attivati per offrire il proprio aiuto, supportando economicamente gli enti che sono in prima linea ad affrontare questa crisi.

È il caso del Consorzio Tutela Grana Padano: facendo parte delle attività che producono cibo, i propri consorziati non hanno avuto la possibilità di fermarsi e hanno dovuto affrontare notevoli complicazioni, potendo così tastare il polso della condizione di difficoltà in cui stanno operando anche le altre realtà produttive.

Nonostante i problemi riscontrati in questo periodo, Consorzio Tutela Grana Padano è ben consapevole che la priorità assoluta siano il sistema sanitario e tutti i suoi operatori, bisognosi di tutti gli aiuti e i contributi possibili.

Ecco perché il Consiglio di Amministrazione ha deciso di destinare 1 milione di euro a sostegno della lotta contro l’epidemia da Covid-19.

Sono stati donati 500.000 euro alla Lombardia, 250.000 al Veneto, 150.000 a Piacenza, 50.000 al Trentino e 50.000 al Piemonte, toccando così tutte le aree della zona di produzione Grana Padano DOP; la cifra è stata destinata all’acquisto di strumentazione sanitaria quale respiratori, tamponi, mascherine.

“In questa crisi ognuno deve fare la propria parte. Noi ci siamo […] auspichiamo che il piccolo granellino che portiamo con questa donazione diventi parte della diga contro il coronavirus che le nostre istituzioni, e soprattutto i nostri scienziati, medici e paramedici, i veri eroi di questi giorni, stanno erigendo” 

– Nicola Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio Tutela Grana Padano

Da questa condizione critica, possiamo cercare di trarne qualcosa di positivo, permettendo alla parte migliore di noi di emergere. Mai è stato così vero il detto l’unione fa la forza: tutti insieme, possiamo davvero fare la differenza e la vita tornerà ad avere un sapore meraviglioso! Intanto, si cerca di continuare a esprimere gratitudine e ad alimentare la speranza.

[embedded content]

Ma non finisce qui, infatti, grazie proprio a questa campagna, il ConsorzioTutela Grana Padano, in collaborazione con Citynews, ha dato vita a un’ulteriore iniziativa benefica: la donazione di un milione di impression per un banner volto a sponsorizzare la raccolta fondi per la protezione civile.

Ecco come innescare una spirale virtuosa!

Fonte : Today