Zack Snyder torna sulla Justice League e rivela alcune immagini del SUO Steppenwolf

Nelle ultime settimane Zack Snyder ci ha regalato molti retroscena della sua opera “incompiuta” Jusctice League e adesso, allontanandosi dai supereroi per dedicarsi ai villain, ha pubblicato un’immagine della sua versione di Steppenwolf, terrificante come non l’avreste mai immaginato.

Nel post in basso troverete un confronto tra le due versioni, quella Snyder Cut e quella di Joss Whedon, che com’è ormai noto subentrò al regista di 300 e Watchmen appena prima della fine delle riprese, stravolgendo l’idea e il filmato del suo predecessore.

A saltare immediatamente all’occhio è la netta differenza dei colori: se con Whedon abbiamo un uso bilanciato del nero (armatura) e di un pallido rosa (carnagione), con Snyder c’è solo un nero intenso che si estende alla totalità del personaggio e in cui spicca il rosso infuocato degli occhi.

Altra differenza è nelle sembianze di Steppenwolf, decisamente più mostruoso nella sua versione inedita e molto più vicino ad un demone che al temibile condottiero, quasi nobile, che ci ha presentato Whedon.

In passato avevamo già visto versioni alternative del villain, come la scena in cui Aquaman pugnala Steppenwolf, ma nessuna mai così da vicino.

Vi ricordiamo inoltre che Justice League è da poco arrivata su Netflix, conquistando immediatamente un posto nella nella Top 10.

Fonte : Everyeye