Boris Johnson trasferito in terapia intensiva

Il primo ministro britannico Boris Johnson è stato trasferito in terapia intensiva dopo che i sintomi provocati dal covid-19 sono “peggiorati”, ha detto un portavoce del governo. Lo scrive la Bbc. Johnson ha chiesto al ministro degli esteri Dominic Raab di sostituirlo “dove necessario”, ha aggiunto il portavoce.

Il primo ministro, che ha 55 anni, domenica era stato ricoverato all’ospedale St. Thomas di Londra con “sintomi persistenti”. Il portavoce del governo ha detto che Johnson è stato spostato in terapia intensiva su consiglio del suo team medico e sta ricevendo “cure eccellenti”.

Johnson era andato in ospedale per test di routine dopo essere risultato positivo al nuovo coronavirus dieci giorni fa. Tra i sintomi aveva febbre alta e tosse. Lunedì aveva twittato di essere “di buon umore”.

Fonte : Internazionale