James Gunn ha lottato per avere Dave Bautista in Guardiani della Galassia

Con Guardiani della Galassia Dave Bautista ha avuto la sua grande occasione nel mondo del cinema e a giudicare dai risultati non l’ha fallita. Il regista James Gunn ha rivelato però di aver dovuto “lottare” contro lo scetticismo di alcuni dirigenti dei Marvel Studios per imporlo nel ruolo di Drax il Distruttore.

In effetti, prima della sua uscita al cinema erano in molti a temere e a prevedere un flop al botteghino per Guardiani della Galassia. E prima che a Dave Bautista, il ruolo di Drax era stato offerto a Jason Momoa, che rifiutò a quanto pare per motivi economici. Il film invece ha incassato oltre 770 milioni di dollari in tutto il mondo, e la scelta di affidare la parte a un wrestler professionista si è rivelata azzeccata. Del resto, il salto sul grande schermo era già riuscito in precedenza a Dwayne Johnson.

James Gunn ha recentemente ricordato questo retroscena scrivendo in un tweet che la scelta di Dave Bautista in Guardiani della Galassia, da lui orgogliosamente rivendicata, è stata “la battaglia che più di tutte è valsa la pena combattere”.

Negli ultimi tempi il regista – attualmente impegnato nella post-produzione di The Suicide Squad – oltre ad aver parlato del suo videogioco preferito ha rivelato che tra i suoi progetti per il futuro c’è anche la realizzazione di un fumetto tutto suo.

Fonte : Everyeye