Coronavirus, ecco l’Italia iper connessa nella foto scattata dal Cnr

ROMA – Si cucina e si leggono libri di più al nord, si scorrono i social network e si prega al sud. In realtà le differenze che emergono dall’ultima indagine sul tempo libero nell’era della pandemia condotta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) variano solo di qualche punto percentuale secondo la zona geografica. In assoluto la classifica delle quattordici attività svolte in quarantena è la stessa da un capo all’altro del Paese.

Fonte : Repubblica