L’Oms e le linee guida per l’uso delle mascherine: “Da sole non fermano la pandemia”

Mascherine si, mascherine no. Per dissipare ogni dubbio e fare chiarezza circa l’utilizzo di questo tipo di protezione individuale per evitare il contagio da Coronavirus è intervenuta direttamente l’Organizzazione mondiale della Sanità, che a breve renderà note delle linee guida da destinare alla popolazione mondiale. “Consigliamo l’uso delle mascherine mediche a chi è malato o si deve prendere cura di una persona infetta”, ha ribadito il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul Covid-19, aggiungendo, tuttavia, che “preoccupa che l’uso di massa di queste mascherine da parte delle persone possa aggravare la carenza di questi strumenti” lì dove sono necessari.

“Le mascherine – ha proseguito Ghebreyesus – devono essere usate nell’ambito di altre misure, da sole non fermano la pandemia”, ricordando pertanto il distanziamento sociale e il lavaggio delle mani come armi principali per sconfiggere il Coronavirus. Tuttavia, l’uso generalizzato delle mascherine deve essere preso in considerazione da quei Paesi nei quali queste misure fondamentali sono più difficili da applicare per “carenza d’acqua o in condizioni di sovraffollamento”. Dunque, l’uso delle mascherine deve essere moderato ed effettuato da chi è malato o a contatto con infetti. Nessun obbligo al momento di uso in ambienti di lavoro e sui mezzi pubblici, secondo indiscrezioni trapelate sulla stampa nei giorni scorsi.

Fonte : Fanpage