F1 Virtual Gran Prix, Leclerc vince al debutto tra i piloti

Fermo come gran parte delle attività professionistiche sportive nel mondo, anche il circo della Formula 1 non può mettere in pista i propri bolidi guidati dai super campioni che lottano per il titolo. Ma un’iniziativa legata al videogioco ufficiale per la F1, prodotto da Codemaster, sta permettendo agli appassionati di vivere, seppur da casa, le emozioni che sa generare questo sport e lo sta facendo attraverso il “Virtual Gran Prix”. Si tratta, in sostanza, di gare virtuali trasmesse in diretta streaming dove partecipano attuali o ex campioni della categoria da un lato e pro player dall’altra. La prima tappa è stata quella del Bahrein, il 22 marzo scorso, la seconda, quella legata al Gp di Melbourne in Australia, si è disputata domenica 5 aprile e ha visto trionfare, tra i piloti, Charles Leclerc.

Il podio

Il giovane pilota della Ferrari, che ha confessato di essersi avvicinato al videogioco solo di recente, ha subito ottenuto un gran risultato, vincendo la tappa davanti al pilota di F2 Christian Lundgaard e a George Russell. Leclerc aveva infatti rivelato di aver iniziato a giocare al titolo di Codemaster solo una settimana fa e di aver trascorso alcune ore al giorno ad allenarsi, grazie al supporti di altri piloti della F1 come proprio George Russell, Alex Albon, Norris e Nicholas Latifi. Insomma, alla sua gara di debutto negli eSports legati alla F1, il pilota del Cavallino ha già dimostrato che le sue abilità sulle piste reali sono quasi paragonabili a quelle sulle piste virtuali.

Un evento molto seguito online

La diretta dell’evento, andata in onda anche sul canale YouTube ufficiale della Formula 1, ha ottenuto oltre 1.2 milioni di visualizzazioni, piazzandosi molto in alto nelle “tendenze” italiane del social network. Segno che le interazioni sono state tante, tra like e commenti e che l’iniziativa, in attesa di capire quando si tornerà alla normalità, piace agli appassionati di motori e di videogiochi. Tra gli attuali o ex corridori, oltre ad Antonio Giovinazzi che si è piazzato quinto, ha corso anche Jenson Button, campione del mondo nel 2009 e molto vicino alle vicende degli sport virtuali essendo co-proprietario di un’organizzazione esport, che ha concluso la gara all’undicesimo. Il prossimo Gran Premio virtuale della competizione si svolgerà nel weekend del Gran Premio della Cina, tra due settimane.

Tecnologia, i videogiochi più attesi ...

Tecnologia, i videogiochi più attesi ...


Fonte : Sky Tg24