Teresanna Pugliese e l’impatto con l’Italia del Coronavirus dopo il GF Vip: “Uno shock, tremavo”

Teresanna Pugliese è intervenuta in collegamento nella puntata di Live – Non è la D’Urso trasmessa domenica 5 aprile. L’ex tronista di Uomini e Donne è reduce dall’esperienza nella casa del Grande Fratello Vip 2020. Il suo percorso si è interrotto durante la semifinale. È stata eliminata insieme ad Antonio Zequila e Licia Nunez. Barbara D’Urso le ha chiesto di raccontare il suo ritorno alla vita reale, nell’Italia afflitta dal Coronavirus.

Il racconto di Teresanna Pugliese

Teresanna Pugliese ha spiegato che quando è entrata nella casa del Grande Fratello Vip 2020, il 17 febbraio, già si parlava di Coronavirus. Emergevano i primi casi sospetti. La situazione in Italia, tuttavia, non era ancora degenerata: “Io sono entrata il 17 febbraio. Ora è una realtà completamente diversa. Per quanto abbiamo potuto immaginare attraverso gli aggiornamenti che ci arrivavano in casa, per me è stato uno shock. Tu pensa che sono uscita dalla porta rossa che già tremavo dall’emozione per tutta una serie di colpi di scena”. 

Cosa ha provato quando è uscita dalla casa del GF Vip

Teresanna Pugliese ha ricordato che una volta uscita dalla casa, si è ritrovata davanti una scena surreale. Gli addetti ai lavori avevano il volto coperto dalle mascherine. Indossavano guanti e copriscarpe. Così, la gieffina ha compreso pienamente la gravità dell’emergenza Coronavirus. Per lei è stato uno shock:

“Ho aperto la porta e la prima scena, il primo contatto con l’esterno è stato un film. Buio pesto. Da lontano c’erano gli addetti ai lavori con le mascherine, copriscarpe, guanti che mi parlavano a gesti all’inizio. Se ci penso ho ancora la pelle d’oca. Io sono rimasta immobile che tremavo e non sapevo che fare. È stato troppo forte. Tanto che poi sono rientrata perché Alfonso aveva preparato una sorpresa per me, ma sono sincera, in quel momento io ero totalmente sotto shock”.

Fonte : Fanpage