Top Gun: Maverick e A Quiet Place 2: nuove date d’uscita

Slittano le uscite cinematografiche “Top Gun: Maverick” e “A Quiet Place 2”, due tra i film più attesi della stagione

Slittano due tra le più attese uscite cinematografiche del 2020. “Top Gun: Maverick”, sequel del film cult “Top Gun”, sarebbe dovuto uscire a luglio ma è stato ufficialmente rimandato a dicembre 2020, almeno negli Stati Uniti. Il film che vedrà Tom Cruise vestire nuovamente i panni di Maverick sarà quindi un titolo di punta di Natale 2020. Anche il film horror “A Quiet Place II” con Emily Blunt slitta la sua uscita nelle sale e da marzo 2020 viene spostato al 4 settembre prossimo.

Il sequel di Top Gun arriva per Natale

Ad annunciare lo slittamento di “Top Gun: Maverick” ci ha pensato lo stesso protagonista Tom Cruise che attraverso un tweet ha rincuorato i fan sull’uscita del film: “So che molti di voi hanno aspettato 34 anni. Sfortunatamente dovrete aspettare ancora un po’ più a lungo. Top Gun: Maverick prenderà il volo a dicembre. State tutti al sicuro”. Le riprese del sequel di Top Gun erano partite a fine maggio 2018 e dopo vari rallentamenti il primo trailer è apparso alla fine del 2019. La pellicola è ambientata ai giorni nostri e vede Maverick seguire le reclute e confrontarsi con le nuove tecnologie e l’uso dei droni, che stanno soppiantando il vecchio stile di volo. Nel cast, oltre a Tom Cruise, tornerà Val Kilmer nella parte di Iceman, mentre tra gli interpreti ci sono anche Jennifer Connelly, Glen Powell, Jon Hamm ed Ed Harris. Dopo più di trent’anni di servizio nella Marina, Maverick viene chiamato ad allenare un distaccamento di allievi dell’accademia Top Gun per una missione specializzata. Qui incontra il Tenente Bradley Bradshaw, nome in codice “Rooster”e figlio dell’amico di Maverick, il Tenente Nick Bradshaw, detto “Goose.”

“A Quiet Place II”, la nuova data di uscita

Dopo gli ottimi riscontri della critica, ci vorrà del tempo per poter vedere “A Quiet Place II”, thriller sequel del film uscito nel 2018 e che ha incassato ben 340 milioni di dollari. La scelta di rimandare l’uscita nelle sale cinematografiche era già stata ufficializzata da tempo ma ora è stata confermata la nuova data prevista per il 4 settembre 2020. Il lungometraggio con protagonista Emily Blunt doveva arrivare il 20 marzo nelle sale cinematografiche statunitensi, mentre in Italia era atteso per il 16 aprile. Il sequel affronta le conseguenze del sacrificio del personaggio interpretato da Krasinsky. L’intera famiglia è costretta a fuggire e cerca di sopravvivere all’interno del mondo popolato dalle creature mostruose dall’udito iper sviluppato. Costretta ad avventurarsi nell’ignoto, la famiglia Abbot si renderà presto conto che le creature a caccia del suono non sono le uniche minacce che si nascondono oltre il sentiero di sabbia.

Fonte : Sky Tg24