Scott Derrickson ha incontrato Natasha Lyonne: l’attrice apparirà in Doctor Strange 2?

In attesa di sapere se Doctor Strange in the Multiverse of Madness verrà affidato ufficialmente a Sam Raimi, scopriamo un potenziale retroscena sul nuovo capitolo con Benedict Cumberbatch grazie a Scott Derrickson, il quale ha abbandonato il progetto nei mesi scorsi per via di alcune divergenze creative.

In un Tweet, il regista del primo Doctor Strange ha infatti rivelato di aver incontrato la star di Russian Doll Natasha Lyonne per parlare del “Multiverso”, concetto che non solo verrà esplorato nel sequel ma rappresenterà il prossimo passo per l’evoluzione Marvel Cinematic Universe, come confermato da Kevin Feige.

“L’anno scorso sono stato a cena con Natasha Lyonne a New York e abbiamo parlato di Multiverso” ha scritto Derrickson. “È stato fantastico. Lei è fantastica. E oggi è il suo compleanno, perciò guardate Russian Doll – è una delle migliori serie TV che abbia mai visto.”

Le new entry del cast di Doctor Strange 2 non sono ancora state rivelate, ed è dunque possibile che l’attrice abbia incontrato Derrickson proprio riguardo a una sua futura apparizione nella pellicola. Ovviamente è ancora presto per esserne sicuri, anche perché le riprese di Doctor Strange 2 potrebbero slittare a causa dell’emergenza Coronavirus, ma senza dubbio si tratterebbe di un’ottima aggiunta per l’universo della Casa delle Idee.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere la Lyonne nel film, magari nel ruolo di Clea? Fatecelo sapere nei commenti. Per altri approfondimenti sulla carriera dell’attrice, qui potete trovare la nostra recensione di Russian Doll.

Fonte : Everyeye