Deadpool 3: dopo Thanos, Josh Brolin vuole tornare nel MCU nei panni di Cable

Nel corso di una recente intervista Rob Liefeld, creatore di Deadpool, ha rivelato che Josh Brolin desidera tornare nel Marvel Cinematic Universe nei panni di Cable, che ha impersonato in Deadpool 2.

Come noto, l’attore nominato all’Oscar fa già parte delle produzioni Marvel Studios, avendo prestato il suo corpo e il suo viso per la motion capture di Thanos, il villain dell’Infinity Saga che ha avuto un ruolo centrale in Avengers: Infinity War e in Avengers: Endgame. Nel franchise degli X-Men sotto proprietà della Fox, però, la star è stato anche l’antieroe proveniente dal futuro, che si è scontrato con il mutante interpretato di Ryan Reynolds nel cinecomic uscito nel 2018 per la regia di David Leitch.

Nelle parole di Liefeld:

Josh vuole essere nuovamente Cable prima o poi, e più prima che poi. Lo desidera tantissimo, perché ha amato fare il film. Mi ha detto anche che, per quanto sia stato amato nel suo ruolo di Thanos, alla fine il personaggio non assomiglia affatto a Josh Brolin. Mi ha detto esattamente così, e cito: ‘Rob, quando sono apparso come Cable in Deadpool 2, il mio telefono ha iniziato a squillare’. Ha cambiato tutto per lui e ovviamente ad un certo punto Josh otterrà un premio alla carriera. Quel ragazzo è uno dei nostri più grandi attori“.

E’ stato confermato che Deadpool 3 farà parte del MCU, dato che Ryan Reynolds sta sviluppando il film con i Marvel Studios: voi cosa ne pensate? Vorreste rivedere Brolin nei panni di Cable e all’interno del MCU nonostante il suo passato da Thanos? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo al nostro Everycult su Avengers: Infinity War.

Fonte : Everyeye