Scudetto a tavolino alla Juve? Il like di Andrea Agnelli alimenta la fantasia dei tifosi

Assegnare lo scudetto alla Juventus. Ma anche no. Le parole del presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, che ha avanzato l’ipotesi di considerare come valida l’ultima classifica della Serie A prima dello stop a causa dell’emergenza sanitaria per il Covid-19, hanno alimentato il dibattito tra i tifosi. È giusta una cosa del genere oppure sarebbe più corretto, data anche la situazione del Paese e il numero di giornate che mancano (12) oltre ai rapporti di forza in graduatoria (Lazio a -1), lasciare il titolo vacante?

Un like di Andrea Agnelli su Twitter ha tenuto viva la discussione in questo ennesimo week-end senza calcio. Ha destato grande scalpore il “mi piace” del presidente a un post apparso sul profilo “Laterza Stella”, che appartiene a un piccolo gruppo di tifosi della vecchia signora: “Scudetto a tavolino? Sarebbe meraviglioso. E ancor più meraviglioso se noi dicessimo no grazie!”.

Bella domanda alla quale è difficile dare una risposta sensata, soprattutto in questa fase così drammatica dove i temi più importanti e urgenti sul tavolo sono altri. La ripresa del campionato entro e non oltre i mesi di giugno/luglio è l’idea che si è fatta largo negli ultimi giorni e rappresenta il tentativo estremo di portare a conclusione il torneo, tamponare l’impatto negativo a livello economico per quanto sta accadendo.

Maggio era la data inizialmente segnata in calendario ma si trattava di previsioni ottimistiche poi messe da parte sia per la diffusione dei contagi da Coronavirus anche tra i calciatori sia per le decisioni del Governo che ha esteso il “lockdown” ad aprile e non ha mostrato aperture sulla ripresa dell’attività agonistica. Il presidente della Juventus, Agnelli, anche in qualità di numero uno dell’Eca, nei giorni scorsi si è speso direttamente per far sì che l’Uefa accetti di dare la precedenza ai campionati nazionali e poi portare a termine Champions ed Europa League.

Fonte : Fanpage