Clima, è l'”ora della Terra”: il Quirinale spegne le luci per l’Earth Hour 2020

E’ la più grande manifestazione mondiale contro il cambiamento climatico. E per l’edizione 2020 Earth Hour torna a coinvolgere anche la Capitale. L’evento, organizzato nel nostro paese da WWF Italia, ha registrato importanti adesioni a Roma.

Luci spente nei palazzi delle istituzioni

Nonostante il momento di grande difficoltà che stiamo vivendo, anche le massime istituzioni italiane spegneranno simbolicamente le luci per il clima. Dalle ore 20.30 alle ore 21.30, sabato 28 marzo saranno spente le luci esterne del Palazzo del Quirinale, che ospita la sede della presidenza della Repubblica. Anche il Palazzo della Consulta (Corte Costituzionale) ed il Palazzo di Montecitorio (sede della camera dei Deputati) spegneranno per un’ora la propria illuminazione.

Le adesioni simboliche

Sulle facciate di Palazzo Madama e di Palazzo Chigi, rimarrà invece accesa l’illuminazione tricolore. E’ un atto simbolico che serve a rimarcare quanto sia importante restare unità anche in questa delicata fase. L’emergenza Coronavirus non ha comunque inficiato la partecipazione dei palazzi che ospitato il Senato ed il Consiglio dei Ministri. Palazzo Chigi infatti assicurerà comunque, tra le 20.30 e le 21.30 lo spegnimento delle luci di gala del suo Cortile d’Onore ed  il Senato della Repubblica procedera’ allo spegnimento delle luci del Cortile d’Onore di Palazzo Madama.

Un’edizione particolare

“L’Ora della Terra quest’anno sarà diversa dal solito. Purtroppo, non potranno esserci piazze gioiose ed eventi popolari ma ci sarà comunque una voce forte che chiede di invertire la rotta puntando con decisione la nostra prua verso un futuro sostenibile” ha sottolineato Donatella Bianchi, storica conduttrice di Linea Blu e presidente del WWF Italia.

L’adesione da casa

Le piazze non saranno in festa, ma non mancherà comunque il contributo di tanti artisti che hanno deciso di portare il proprio contributo in forma digitale.  E non sarà meno significativo il supporto dei cittadini. Ciascun romano potrà potranno manifestare la propria adesione postando sui propri profili social, con l’hastag #EarthHour #UnOraPerItalia, le immagini più suggestive che sono alla portata delle loro finestre, come ad esempio il Colosseo o la Cupola di San Pietro senza illuminazione

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Insieme per il clima

Il contributo di ciascuno, quest’anno, avverrà restando a casa.  Anche perchp, “La parola chiave di Earth Hour quest’anno è ‘insieme’ – ha sottolineato la presidente del WWF Italia –  Insieme possiamo vincere la sfida che il nostro Paese, con tutto il Pianeta sta affrontando contro una emergenza sanitaria senza precedenti. Ed  Insieme possiamo chiedere alle istituzioni, all’economia e agli individui un’assunzione di responsabilità verso il futuro, attuando concretamente l’Accordo di Parigi sul clima e impegnandosi, insieme, per un New Deal for People and Nature che scriva nuove regole per il nostro rapporto con il pianeta”. 
 

Fonte : Roma Today