‘Un posto al sole’ in onda con le repliche: ecco le puntate trasmesse dal 6 aprile

‘Un posto al sole’ in onda con le repliche: ecco le puntate in onda dal 6 aprile

Come preannunciato, anche ‘Un posto al sole’ è stato costretto ad interrompere le riprese a causa dell’emergenza sanitaria in corso. “Mai successo in 24 anni”, aveva raccontato a Today Patrizio Rispo, attore storico della soap di Rai Tre che, a partire da lunedì 6 aprile, manda in onda alcune repliche che per i fan saranno l’occasione per ripercorrere alcuni momenti salienti delle avventure dei personaggi e anche un modo per ricordare gli interpreti venuti a mancare: Regina Senatore, nel ruolo di Lucia, la madre di Guido, e Antonio Pennarella, nel ruolo del Boss Vintariello.

Un posto al sole, quali repliche vanno in onda da lunedì 6 aprile

Inizialmente era previsto che i nuovi episodi di ‘Un posto al sole’ andassero in onda fino a venerdì 10 aprile, ma un annuncio pubblicato sulla pagina ufficiale della soap ha chiarito l’anticipazione al 6 aprile delle repliche della sedicesima serie, andata in onda a marzo 2012.

“Avremo modo di rivivere la nascita della storia d’amore tra Serena e Filippo, che nella stagione attuale sta vivendo una crisi molto seria. Potremo apprezzare alcuni protagonisti che non vediamo da tempo, Cristiana Dell’Anna nel doppio ruolo delle gemelle Micaela e Manuela Cirillo, Michele Cesari che interpreta Tommaso Ferri e Cristina D’Alberto nei panni di Greta Fournier, Ferdinando interpretato da Marco Bonini. Renderemo omaggio ad alcuni attori che purtroppo sono venuti a mancare, nelle prime saranno in onda Antonio Pennarella nei panni del boss Vintariello e Regina Senatore, l’amatissima Mamma Lucia”, si legge nel post che consiglia ai fan di restare in compagnia dei personaggi della soap nelle serate in cui tutti siamo chiamati a restare a casa.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

[embedded content]

Fonte : Today