Coronavirus, un terzo dei nuovi contagiati arriva dalle case di riposo. Assunti 811 tra medici e infermieri

I numeri dei nuovi contagiati dal coronavirus sono in crescita, più 199 nel Lazio nella giornata di ieri venerdì 27 marzo, per un totale di casi da inizio emergenza salito a 2295, compresi 118 decessi e 164 guariti. Un terzo dei nuovi positivi delle ultime 24 ore provengono da case di risposo per anziani e Rsa, focolai sparsi sul territorio che tengono alta l’attenzione delle autorità locali e sanitarie da giorni, specie sul territorio di Roma e provincia. 

Già, è nella Capitale, comuni dell’hinterland compresi, che sempre ieri si sono registrati 120 nuovi positivi al virus, 75 solo a Roma e 48 provenienti dalla casa di cura Giovanni XXIII, Asl Roma 2, dalla Rsa Villa Giulia, Asl Roma 3, e dalla casa di riposo di San Polo dei Cavalieri, Asl Roma 5. Così l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato ha ribadito la preoccupazione: “Si confermano situazioni sulle quali mantenere altissima l’attenzione” commentava ieri al termine dell’ultima videoconferenza del giorno con la task force regionale. Nella lista dei cluster sotto la lente delle Asl anche Nerola, comune alle porte di Roma dove i 72 contagiati della Rsa Santissima Maria Immacolata hanno portato all’isolamento totale del territorio diventato “zona rossa”, e la Rsa Madonna del Rosario di Civitavecchia, struttura trasformata in un reparto Covid. 

I dati totali: 118 decessi, 164 guariti

Ricapitolando, il boom di contagi nelle comunità di anziani sta determinando la crescita del dato giorno su giorno. 119 in più ieri, contro i 195 del 26 marzo. Il trend però, sottolinea D’Amato, “è in leggero calo e per la prima volta sotto il 10% ovvero al 9,5%”

A oggi sono 2295 i casi totali trattati nel Lazio da inizio emergenza, secondo il report finale di ieri, venerdì 27 marzo, fornito da Salute Lazio. Giovedì 26 marzo erano 2096. Del totale del 27, 2013 sono i casi positivi attuali, di questi 992 in degenza ordinaria e 126 in terapia intensiva, e 895 in isolamento domiciliare. E ancora 164 sono i guariti, 9 nelle ultime 24 ore, e 118 i deceduti, 12 quelli di oggi.

dati totali-2

Assunzioni di nuovi medici. Mascherine in arrivo

Intanto, per fronteggiare l’emergenza la Regione Lazio rinforza le risorse. Di ieri, come dichiarato da D’Amato, D’Amato, 811 nuovi assunzioni, di queste 329 sono medici, 378 infermieri e il restante sono altre professioni sanitarie. È poi online sul sito della Protezione civile il bando nazionale per formare una taskforce di 500 infermieri. E sempre nella giornata di ieri sono stati distribuiti negli ospedali nuovi stock di materiali sanitari per la prevenzione: 200 mila mascherine chirurgiche, 1000 mascherine FFP2, 1000 mascherine FFP3, 1000 maschere con visiera, 10300 calzari, 5000 guanti e 1000 occhiali

È stato poi completato ancora nella giornata di ieri lo svuotamento della torre 8 del Policlinico Tor Vergata per rendere operativo il Covid Hospital 4. Sono quindi disponibili ulteriori dieci posti di terapia intensiva. Da oggi, sabato 28, ulteriori venti posti letto di malattie infettive.

Coronavirus, le notizie di oggi

Il presidente Atac invita i dirigenti a ridursi lo stipendio

Dentro il Covid hospital, la battaglia al coronavirus nella torre 8

Papa Francesco nella deserta piazza San Pietro

Ansia da coronavirus? La linea diretta con gli psicologi 

“In ospedale lavoratori pulizie e vigilanza senza protezioni”

E’ guerra sinadacati-Ama: l’appello al Prefetto

Pomezia, morto un uomo. Il Sindaco: “Tragica notizia”

Epidemia scoppiata in una palestra sul lago di Manziana

Ai Castelli Romani attivato il servizio psicologico

Da Termini a Portuense: bagni chimici riservati ai taxi

Gazometro illuminato con il tricolore

Coronavirus: così cambia il lavoro per gli operatori delle ambulanze

Mascherine fai da te vendute abusivamente: commerciante nei guai

L’orario ridotto non basta: supermercati chiusi la domenica

Video: l’iniziativa solidale di un sarto della periferia

Il porto di Civitavecchia chiude ai passeggeri dalla Spagna

Nerola zona rossa: isolato il paese

La lista dei ristoranti che consegnano a domicilio 

A Torre Maura regalano 4000 mascherine al giorno

A Tor Bella Monaca cuoca per passione cucina pranzo per i vicini

Il piano per sanificare le strade di Ama

Aeroporto di Fiumicino: Terminal 3 a mezzo servizio

Asl: i dati di venerdì 27 marzo

Asl Roma 1: 12 nuovi casi positivi. 4 pazienti sono guariti. 762 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Entro domani saranno attivati 20 posti letto covid19 al padiglione D dell’Ospedale San Filippo Neri. Ulteriori 10 posti letto di terapia intensiva l’1 Aprile. Attivo servizio psicologico per cittadini e operatori

Asl Roma 2: 33 nuovi casi positivi di cui 28 riferiti al cluster della Casa di Cura Giovanni XXIII e 2 al Cluster della comunità dei Padri Paolini. 2 pazienti sono guariti. 34 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale Pertini disponibili ulteriori 32 posti letto da lunedì 30 Marzo, di cui 10 di terapia intensiva. Entra nella rete Covid anche l’Ospedale Pertini

Asl Roma 3: 30 nuovi casi positivi di cui 18 riferibili al cluster della RSA Villa Giulia. 6 pazienti sono guariti. 730 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Si sta attrezzando il piano terra dell’Ospedale Grassi per attivare ulteriori 25 posti letto dedicati, di cui 8 di terapia intensiva

Asl Roma 4: 14 nuovi casi positivi. 3 pazienti sono guariti. Deceduti 2 uomini di 60 e 63 anni con patologie preesistenti. 976 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. L’Ospedale San Paolo ha trasformato il reparto di medicina in reparto dedicato a #covid19 con 24 posti attivi che diventeranno 40 entro la prossima settimana

Asl Roma 5: 17 nuovi casi positivi di cui 2 alla Casa di Riposo di San Polo dei Cavalieri che sono stati ricoverati. 1071 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Da domani disponibili ulteriori 18 posti di terapia intensiva. L’Ospedale di Palestrina viene inserito nella rete dedicata a covid19 con 60 posti letto di cui 4 posti di terapia intensiva

Asl Roma 6: 14 nuovi casi positivi. 47 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale dei Castelli saranno attivati ulteriori 70 posti dedicati. Entro domani alle 14:00 disponibili ulteriori 9 posti

Asl Frosinone: 29 nuovi casi positivi di cui 8 alla Casa di Cura Ini – Città Bianca di Veroli e 4 al San Raffaele di Cassino. 4 decessi: uomo di 72 anni, donna di 85 anni e donna di 59 anni all’Ospedale di Frosinone e uomo di 68 a Cassino. Tutti avevano patologie pregresse. 5 pazienti sono guariti. 128 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale Spaziani di Frosinone da attivare ulteriori 5 posti letto di terapia intensiva. Casa di Riposo di Fiuggi: si stanno trasferendo i pazienti positivi in altre strutture

Asl Latina: 13 nuovi casi positivi. 2318 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale di Gaeta operativi 12 posti letto dedicati. All’Ospedale Goretti di Latina da martedì 31 Marzo saranno attivati 6 posti di rianimazione covid19. Da attivare ulteriori 68 posti letto

Asl Rieti: 21 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 73 anni con patologie preesistenti. 14 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Entro domani saranno attivati ulteriori 18 posti letto e 2 posti di terapia intensiva covid19 all’Ospedale De Lellis. Partiti i controlli su 5 case di riposo del territorio

Asl Viterbo: 16 nuovi casi positivi. 955 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Attivati ulteriori 30 posti di malattie infettive e ulteriori 12 posti di terapia intensiva entro il 30 Marzo all’Ospedale Belcolle. Si sta attivando il reparto di ostetricia dedicato a donne covid19 positive

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Il bollettino dello Spallanzani del 27 marzo

Sempre tra i dati della giornata di ieri, il bollettino quotidiano proveniente dall’ospedale Spallanzani. A ieri, venerdì 27 marzo, “i pazienti Covid-19 positivi nella struttura sono in totale 202. Di questi, 25 pazienti necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 136”.

Fonte : Roma Today