Family Food Fight, cos’è successo nella terza puntata

Nella terza puntata di Family Food Fight , il cooking show in onda ogni giovedì su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455, i giudici accolgono la numero uno del luxury event planning Sanda Pandza , che porta nelle cucine delle famiglie una nota di eleganza. Il tema di puntata è il matrimonio e per la prima volta, i giudici Antonino Cannavacciuolo , Joe Bastianich e sua madre Lidia Bastianich decidono che a tornare a casa non sarà nessuna delle famiglie. In attesa del prossimo appuntamento, continua a leggere per rivivere i momenti più divertenti della terza puntata.

Le quattro famiglie superstiti fanno il loro ingresso nella cucina di Family Food Fight. Agli Scainelli, Magistà, Raviele e Benziadi i giudici recitano le parole chiave della prova che dovranno affrontare: “in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte”, un tema quello del matrimonio che sarà centrale nella terza puntata.

Come in ogni matrimonio che si rispetti, ogni famiglia prepara un buffet per accogliere amici e parenti mentre gli sposi si preparano alla cerimonia. Per aiutare le famiglie rimaste in gara in questa prova, i giudici accolgono la numero uno del luxury event planning Sanda Pandza, colei che ha organizzato le nozze italiane dell’attore Tom Cruise.

Ci sono tre cose da tenere a mente per organizzare un buffet da matrimonio. A detta di Sanda la parola chiave è l’armonia ma anche l’estetica è fondamentale, quello che chiede la wedding planner alle famiglie è un buffet vario per poter soddisfare tutti i gusti degli ospiti che invitiamo. 

Prima prova: rinfresco di matrimonio

Per la famiglia Raviele il ricordo del loro matrimonio non è dei più felici, ma scacciati i pensieri negativi decidono di fare un qualcosa di originale e simpatico. Gianvito Magistà si mette subito all’opera per dare il meglio in cucina, dagli Scainelli sale latensione, l’unico che riesce a tenere a freno le emozioni sembra essere Davide. Intanto le Benziadi si cimentano nel preparare gustosi ed eleganti finger food. Durante il giro di perlustrazione di Sanda e Lidia Bastianich, Antonino Cannavacciuolo nota dalla stanza del monitor lo sguardo tenero di Antonio Magistà nei confronti di Lidia Bastianich. Poco prima dell’assaggio dei buffet, Joe Bastianich chiede ai concorrenti se qualcuno di loro ha continuato dopo lo stop ad allestire il buffet. Dopo il mea culpa di Paolo Raviele si procede all’assaggio partendo dagli Scainelli. Male interpretazione del finger food da parte dei Raviele, anche le buone intenzioni delle Benziadi alla vista risultano “povere”. Per i giudici e Sanda la famiglia migliore nella prova è stata quella dei Magistà. Salve anche le altre famiglie, per i giudici in questa prova non esiste un peggiore. Ma c’è un perché da scoprire.

Seconda prova: il piatto unico da quattro portate

In questa prova i giudici decidono di far “sposare” le famiglie. E il bonus dei Magistà conquistato nella prima prova è proprio quello di decidere chi sposerà chi. Una volta deciso il matrimonio, vengono divisi i compiti e i menu. Un po’ di confusione c’è nel menu della famiglia allargata Benziadi/Raviele. Per la felicità di Paola, Paolo lavora a stretto contatto con Khadra che annuncia la preparazione di una portata piena d’amore e fantasia. Finalmente le famiglie presentano il loro piatto unico e subito iniziano i primi diverbi tra Massimo Magistà e Luca Scainelli. Lidia Bastianich è colpita dalla ricetta di Antonio Magistà detto anche “Rocky Balboa”. Il percorso migliore, per i giudici, lo ha percorso la famiglia Magistà-Scainelli. Da amici a nemici, al duello finale vanno i Raviele e le Benziadi.

Il duello finale

I giudici decidono che, a contendersi il tutto per tutto, ci sarà la coppia che ha cucinato il piatto migliore nella seconda prova. Per le Benziadi cucinerà Khadra mentre per i Raviele Paolo. Al resto delle squadre spetta la scelta degli ingredienti da cucinare: le Benziadi scelgono fegato e peperoncino per Khadra, mentre i Raviele cuore e cioccolato per Paolo. Paolo è stato messo in difficoltà da sua moglie Paola, che durante la prova cerca invano di consigliarlo. Alla fine Paolo stupisce tutti presentando un grande piatto, gustoso e armonioso. Anche Khadra non sbaglia per i giudici che trovano il suo piatto semplice ed interessante.

Fonte : Sky Tg24