Coronavirus, Amazon dona 3,5 milioni all’Italia per l’emergenza

Amazon, colosso mondiale dell’e-commerce, ha deciso di donare 3,5 milioni di euro per offrire il proprio supporto concreto durante l’emergenza legata alla pandemia del nuovo coronavirus. In particolare, come si legge in una nota ufficiale apparsa sul proprio portale, Amazon spiega che questa cifra include una donazione di 2,5 milioni di euro alla Protezione Civile Italiana, “per dare un ulteriore contributo al suo incredibile impegno nella lotta al coronavirus” e inoltre una donazione pari ad 1 milione di euro, destinato a “sostenere gli sforzi delle tante organizzazioni no profit e degli enti che operano nei territori e nelle comunità in cui vivono e lavorano i dipendenti Amazon e con cui l’azienda lavora da tempo”.

La skill di Alexa

Le iniziative di Amazon, in questa fase, però non finiscono con questa donazione. Il colosso dell’e-commerce, infatti, ha creato una pagina apposita sul proprio sito dedicata alle donazioni e implementato una skill per Alexa, l’assistente vocale di Amazon, in modo da semplificare le donazioni di tutti i clienti che intendono dare il proprio contributo alla Protezione Civile. In questo modo, tra l’altro, “i clienti potranno effettuare donazioni con Amazon Pay anche di piccola entità, attraverso pochi click, senza effettuare acquisti, o utilizzando il comando vocale ‘Alexa, voglio fare una donazione per il Coronavirus’”. (LE NOTIZIE IN DIRETTA DI SKY TG24)

Un contributo per l’emergenza

Questa donazione, si legge ancora nel comunicato, va ad aggiungersi ad altre iniziative già attuate da Amazon per fronteggiare l’emergenza in Italia ma non solo. Tra queste, alla fine di febbraio, l’azienda ha donato alla Protezione Civile migliaia di dispositivi di protezione, tra cui tute, guanti e occhiali protettivi, tutti destinati agli ospedali che si trovano nelle aree più colpite della Lombardia. “Crediamo che il nostro ruolo nel fornire un servizio ai clienti e alle comunità, in questo momento, sia cruciale. Oltre ad assicurarci che i clienti italiani possano ottenere i prodotti di cui hanno più bisogno, tutelando la sicurezza dei nostri dipendenti e partner, vogliamo offrire un ulteriore contributo alla lotta al coronavirus”, ha spiegato Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es.  

Amazon si espande in Italia, 1400 pos...

Amazon si espande in Italia, 1400 pos...


Fonte : Sky Tg24