Coronavirus, Ozzy Osbourne e la sua famiglia rispettano il distanziamento sociale anche in casa. Le foto

Anche le rockstar in questi giorni si trovano in quarantena: Ozzy Osbourne e i suoi famigliari, ad esempio, per fortuna hanno preso davvero molto sul serio la situazione e stanno rispettando il distanziamento sociale anche dentro casa. A raccontarlo è stata la figlia del Principe delle Tenebre, la 35enne Kelly, la quale su Instagram ha pubblicato una foto che ritrae i suoi parenti seduti intorno a una piscina, a diversi metri di distanza tra loro. Tutti, tra l’altro, indossano guanti e mascherina.

Oggi sono andata a trovare i miei genitori per la prima volta dopo tre settimane – ha scritto Kelly nel post, riferendosi a Ozzy e Sharon – anche se non ho potuto abbracciarli… ma a questo punto mi accontenterò di quel che si può. Loro stanno bene e sono sani e salvi per il momento. Grazie a tutti voi per i vostri continui auguri, per il vostro affetto e il vostro sostegno. Usciremo da tutto questo insieme. Vi voglio bene, restate al sicuro”.

Oltre alla foto, Kelly ha condiviso un messaggio molto dolce che ha ricevuto da Ozzy, che lei ha salvato nella sua rubrica come “Dadda”, ossia “papino”, un diminutivo che dice molto sul profondo legame che c’è tra di loro: “È stato così bello vederti oggi – le ha scritto – anche se mi spezza il cuore il fatto di non averti potuto dare neanche un bacio e un abbraccio”.

Anche per gli Osbourne, insomma, questo periodo non è affatto semplice. Ozzy poche settimane fa ha pubblicato il suo nuovo disco, Ordinary Man, ed è tornato così sulla scena musicale dopo un anno di stop forzato a causa dei suoi problemi di salute, per colpa dei quali ha dovuto cancellare molti concerti. Considerando la pandemia in corso, è molto probabile che il Principe delle Tenebre dovrà cancellare anche quelli in programma nei prossimi mesi, live che erano già in forte dubbio a causa delle sue precarie condizioni di salute. Ozzy, infatti, a gennaio ha rivelato di avere il Parkinson, ragione per la quale nei mesi successivi si sarebbe concentrato solo sulle cure e sulla fisioterapia.

Fonte : Virgin Radio