Pasqua, concerto Andrea Bocelli in Duomo: info e come seguirlo in streaming

Andrea Bocelli terrà un concerto senza pubblico al Duomo di Milano nel giorno di Pasqua. Ad annunciarlo è stato il sindaco del capoluogo lombardo, Beppe Sala. “Ieri mattina ho chiamato Andrea Bocelli, l’ho invitato a Milano – ha spiegato in un videomessaggio postato su Facebook – e a Pasqua, d’accordo con la Chiesa milanese, farà un concerto con le musiche sacre in Duomo. Sarà da solo, senza pubblico e le immagini saranno trasmesse in streaming in tutto il mondo”. Un grande evento per esorcizzare la paura da coronavirus e per dare un messaggio di speranza ai milanesi, agli italiani, a tutto il mondo.

Concerto Bocelli in Duomo: come seguirlo in streaming

Il Comune di Milano non ha ancora comunicato le modalità attraverso cui fruire del concerto. E’ però prevedibile che l’evento sarà trasmesso in diretta streaming attraverso i canali social del comune e quelli di Bocelli. Non escludiamo, inoltre, che a mandare in onda un evento di portata mondiale sarà anche Rai, attraverso i canali del servizio pubblico. Le informazioni certe saranno però annunciate nei prossimi giorni. 

L’impegno di Andrea Bocelli contro il coronavirus

Già nei giorni scorsi Bocelli, il tenore italiano più famoso al mondo, è sceso in campo in sostegno dell’emergenza sanitaria. Lo ha fatto attraverso una raccolta fondi lanciata dall‘Andrea Bocelli Foundation che ha scelto di sostenere il Covid Hospital di Camerino nell’acquisto di materiale sanitario quali respiratori e monitor. “I fondi raccolti fino ad oggi ci permettono di donare all’ospedale di Camerino 3 ventilatori polmonari. Siamo vicinissimi al raggiungimento dell’obiettivo per acquistare il ventilatore numero 4”, ha scritto la scorsa settimana su Twitter. La raccolta fondi è attiva su GoFundMe.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Fonte : Today