Operatori mobili virtuali, qual è il più adatto per te?

Poste Mobile, Kena, Ho, Fastweb, Tiscali, Coopvoce, Very Mobile e Lycamobile sono i principali operatori mobili virtuali in Italia. Ecco cosa offrono: la comparazione

Gli operatori mobili virtuali, i cosiddetti Mvno (Mobile virtual network operator), rappresentano in Italia circa l’8,8% del mercato per sim complessive. Il Garante delle comunicazioni, che stila ogni trimestre un rapporto sulle comunicazioni, ha rilevato da tempo che Poste Mobile rappresenta da solo poco meno del 50% del segmento; il resto afferisce a circa una ventina di società, fra cui le “succursali” dei grandi operatori infrastrutturati. È bene sottolineare però che tutti gli operatori virtuali sfruttano le reti mobili di Tim, Vodafone e Wind Tre.

I protagonisti di questo segmento sono Poste Mobile, Kena, Ho, Fastweb, Tiscali, Coopvoce, Very Mobile e Lycamobile. In linea di massima si tratta di full Mvno, quindi totalmente autonomi nella gestione di ogni servizio, oppure Esp (Enhanced service provider) Mvno, quindi dediti esclusivamente alla commercializzazione e fatturazione delle offerte – oltre che alla gestione cliente.

Poste Mobile

Poste Mobile è sbarcata sul mercato nel novembre 2007 e appartiene al gruppo Poste Italiane, sebbene venga gestita da Postepay spa. Si definisce un full Mvno poiché gode di completa autonomia tecnologica rispetto al suo fornitore di rete Wind Tre. Lo scorso autunno ha registrato circa 4,4 milioni di linee attive.

Poste Mobile opera in 2G, 3G e 4G. La velocità massima in download dichiarata è di 150 Mbps in 4G e fino a 42 Mbps in 3G. L’offerta più completa è Creami WeBack e, a fronte di un esborso mensile di 9,99 euro, offre chiamate e sms illimitati e 50 giga di traffico dati. Include i servizi “Ti cerco” e “Richiama ora“, avviso di chiamata e controllo del credito residuo al numero 401212. Inoltre è possibile condividere il proprio monte dati anche con altri dispositivi grazie alla funzione hotspot, senza costi aggiuntivi. Infine ogni mese si riceve 1 euro di ricarica telefonica bonus ogni 10 giga non utilizzati.

L’offerta più economica è Creami Style che per 5 euro al mese offre 500 credit per chiamate e sms e 5 giga di traffico dati. “Ciascun credit viene scalato al raggiungimento di 1 minuto di traffico voce oppure all’invio di 1 sms. I credit non sono utilizzabili per i servizi a sovrapprezzo e per i servizi di gestione chiamate. I credit non utilizzati nel periodo di riferimento andranno persi. In caso di esaurimento dei credit a disposizione si applicano le tariffe extrasoglia di 18 cent/min per le chiamate, 12 cent/sms per gli sms”, sottolinea Poste Mobile. Anche in questo caso sono inclusi i servizi aggiuntivi come per esempio l’avviso di chiamata e il controllo credito.

Wired: Tariffe concorrenziali e ampia copertura grazie a Wind.

Tired: Il meccanismo dei credit complica le comparative con le offerte della concorrenza.

Kena Mobile

Kena Mobile è il full Mvno di Telecom Italia, disponibile dal primo novembre 2019 a seguito della fusione per incorporazione dell’operatore Noverca. Si basa ovviamente la rete mobile Tim e offre servizi 2G, 3G e 4G. Da sottolineare però che per scelta strategica la 4G è limitata a una velocità massima in download fino a 30 Mbps. La clientela ha superato quota 1 milione di unità.

Le offerte cambiano molto a seconda dell’operatore di provenienza. In pratica Kena Mobile è una sorta di “operator attack” strutturato per contrastare gli altri operatori virtuali. La migliore offerta si chiama Kena 5,99 e a fronte di un esborso di 5,99 euro al mese offre minuti e SMS illimitati e 70 GB di traffico dati. “L’offerta è sottoscrivibile solo per chi mantiene il proprio numero portandolo da Iliad Mobile, Poste Mobile e alcuni Mvno: Compagnia Italia Mobile; Bladna Mobile; Bt Italia; Bt Italia Enia; Conad; Daily Telecom Mobile; Digi Mobil; Green Telecomunicazioni; Intermatica; Lyca Mobile; Mundio; Netvalue; Optima; Welcome Italia”, puntualizza l’operatore. I servizi “LoSai” e “ChiamaOra” sono gratuiti, così come la segreteria telefonica che però in caso di attivazione esclude gli altri. Previsto anche l’avviso di chiamata gratuito e il supporto hotspot.

L’offerta più economica è Kena Voce 4,99 che per 4,99 euro al mese offre minuti e sms illimitati e 50 giga di traffico dati. È compatibile con qualsiasi operatore di provenienza e offre gli stessi servizi aggiuntivi di Kena 5,99.

Wired: Tariffe molto concorrenziali e copertura Tim 4G.

Tired: Prestazioni in download limitate a 30 Mbps.

Ho Mobile

Ho Mobile è un Esp Mvno di Vodafone Enabler Italia (Vei). In pratica possiede solo le infrastrutture per la fornitura dei servizi a valore aggiunto e per la commercializzazione; il resto fa capo di fatto a Vodafone. Il lancio è avvenuto il 22 giugno del 2018 e la base clienti oggi è di circa 1,4 milione di clienti. Analogamente a Kena Mobile offre servizi 2G, 3G e 4G con un tetto massimo di velocità in download di 30 Mbps e offerte declinate in relazione all’operatore di provenienza.

L’offerta più completa è la 70 Giga che a fronte di un esborso mensile di 5,99 euro offre minuti e SMS illimitati e 70 GB di traffico dati. Prevede anche i servizi “ho chiamato”, avviso di chiamata, funzione hotspot, trasferimento di chiamata e numero per credito residuo. Può essere attivata solo dai clienti che provengono da Iliad, Coop Voce, Fastweb, Tiscali, Lycamobile, Poste Mobile, Digitel, Foll-In, Green Telecomunicazioni, Mund, Nt Mobile, Noitel, Optima, Rabona Mobile, UnoMobile (Carrefour), Welcome Italia, Bt Italia, Digi Mobil, Withu, Enegan e Spusu Italia.

L’offerta più economica è la Solo Voce da 4,99 euro al mese che offre appunto minuti e sms illimitati; il traffico dati è bloccato. Come 70 Giga si rivolge esclusivamente ai clienti provenienti dalla stessa lista di operatori virtuali.

Wired: Prezzo aggressivo per chi proviene da alcuni Mvno e copertura Vodafone 4G.

Tired: Prestazioni in download limitate a 30 Mbps.

Fastweb Mobile

Fastweb Mobile è il full Mvno di Fastweb nato nel settembre 2008. Sfrutta la rete mobile di Tim ma è prevista per il futuro una transizione verso quella di Wind Tre, a seguito della partnership siglata nel 2019. Oggi l’operatore mobile vanta 1,8 milioni di clienti, grazie soprattutto alle offerte speciali dedicate ai clienti Fastweb residenziali. Da rilevare che prevede servizi 3G, 4G e 4G+ con una velocità massima teorica in alcune zone fino a 300 Mbps.

Fastweb Mobile propone un’unica offerta da 9,95 euro al mese, che comprende minuti illimitati (incluse 60 destinazioni internazionali), 100 sms e 30 giga di traffico dati. Include anche segreteria telefonica, servizio “Ti ho chiamato”, funzione hotspot e controllo credito residuo. Per i clienti residenziali Fastweb attualmente la tariffa è la stessa ma il monte dati è di 50 giga.

Wired: Prestazioni 4G+ e copertura Tim 4G

Tired: Il monte giga mensile non è altissimo

Tiscali Mobile

Tiscali Mobile è un Esp Mvno di Tiscali che dalla sua nascita, nel 2009, si affida alla rete di Tim. Ha circa 220mila linee attive. Da qualche mese ha iniziato a offrire servizi 4G in alcune aree del paese, quindi la velocità massima teorica in download è di 150 Mbps. In linea di massima però è più probabile una soglia di 42,2 Mbps in Hdspa (3,5G) o 384 Kbps in Umts (3G).

L’offerta più completa è Smart 60 4G che al prezzo di 14,99 euro al mese offre 1000 minuti, 100 sms e 60 giga di traffico dati. Include il trasferimento di chiamata, la segreteria telefonica e la navigazione hotspot. L’offerta più economica è Smart 4G, che a fronte di 2,99 euro al mese offre 60 minuti, 10 sms e 1 giga di traffico dati. Non mancano i medesimi servizi gratuiti dell’offerta più cara.

Wired: Copertura della rete Tim e tariffa concorrenziale per chi usa poco il cellulare

Tired: Prestazioni da valutare a seconda delle zone e Smart 60 4G ha una tariffa poco concorrenziale

Coopvoce

Coopvoce nasce come Esp Mvno ma da gennaio 2020 è ufficialmente un Full Mvno grazie all’accordo di rete con Tim. La chiave di volta è nella nuova Sim Evolution che ricevono i nuovi clienti e che potranno richiedere quelli vecchi a partire dal 23 marzo – è prevista comunque una campagna di comunicazione via sms con tutti i dettagli.

Opera sul mercato dal 2007 e ormai vanta più di 1,3 milioni di utenti. Offre servizi 2G, 3G e 4G ovviamente con livelli di copertura diversi a seconda della zona. Sebbene sul sito ufficiale vi sia una mappa che indica la copertura 4G Plus, Coopvoce sottolinea che i clienti non sono abilitati a questo servizio e che quindi la prestazione massima è di 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload grazie alla 4G.

Attualmente è disponibile l’offerta Smart 15, che per 7,50 euro al mese offre 1000 minuti, 1000 sms e 15 giga di traffico dati. Per aumentare le soglie bisogna acquistare dei pacchetti aggiuntivi come ad esempio 1 giga (2 euro), 200 minuti (2 euro), 200 sms (2 euro), etc. Inclusi comunque i servizi “Chiama ora”, “Lo sai”, funzione hotspot, segreteria, avviso e trasferimento di chiamata.

Wired: Copertura territoriale Tim e prestazioni a 100 Mbps.

Tired: Tariffa non molto concorrenziale e ridotto numero di giga.

Very Mobile

Very Mobile è l’ultimo Mvno sbarcato sul mercato italiano ed è un marchio del gruppo Ck Hutchison Holdings, di cui fa parte Wind Tre. Analogamente a Kena e Ho sfrutta le reti mobili del suo operatore infrastrutturato. E come i concorrenti offre servizi 4G con prestazioni massime in download di 30 Mbps. Non sono ancora noti dati sulla base clienti poiché è l’operatore è attivo sul mercato solo dal 24 febbraio 2020.

Al momento offre un’unica tariffa da 4,99 euro al mese che mette a disposizione chiamate e sms illimitati nonché 30 giga di traffico dati. Vale però solo per i primi 20mila clienti, dopodiché non è chiaro cosa avverrà. Sono inclusi comunque i servizi “Ti ho cercato”, “Ring Me” e hotspot.

Wired: Offerta concorrenziale e copertura rete 4G Wind Tre.

Tired: Ridotto numero di giga e ridotta velocità massima in download.

Lycamobile

Lycamobile è un full Mvno attivo in Italia dal 2009 he sfrutta la rete mobile 4G di Vodafone. Si tratta di una società inglese attiva in più di 20 paesi nel mondo che si rivolge soprattutto ai viaggiatori e a chi ha amici o parenti all’estero. L’offerta è declinata in base alle particolari esigenze dell’utente, che può prediligere il traffico internazionale o quello nazionale.

Italy Red è il pacchetto più completo che a fronte di 17 euro ogni 30 giorni offre chiamate e sms illimitati abbinati a 30 giga di traffico dati. In verità sono presenti delle soglie massime per ridurre il rischio frodi. Lycamobile indica un tetto mensile di 10mila minuti di chiamate e 10mila sms. Il valore aggiunto dell’offerta è comunque che si possono sfruttare i minuti e gli sms per qualsiasi numero Lycamobile del mondo – tranne per la Tunisia dove viene applicata una riduzione del 50%. Il roaming Ue è analogo a quello della concorrenza.

L’offerta più bassa è Italy Blue e per 6 euro ogni 30 giorni mette a disposizione 200 minuti nazionali, 100 sms nazionali, minuti illimitati verso numeri Lycamobile e 1 giga di traffico dati.

Wired: Offerta concorrenziale per chiamare i numeri Lycamobile nel mondo.

Tired: Per il traffico nazionale ci sono offerte migliori.

Fonte : Wired