Olivia Wilde di nuovo regista con Perfect, film incentrato sulla ginnasta Kerri Strug

Nota al grande pubblico per la sua partecipazione a produzioni quali Dr. House, Vinyl e il recente Richard Jewell di Clint Eastwood, Olivia Wilde ha ricevuto il plauso di critica e pubblico anche come regista grazie al suo debutto con Booksmart. Il percorso dietro la macchina da presa proseguirà con un nuovo film: Perfect.

Il film biografico sarà basato sulle imprese sportive della ginnasta Kerri Strug, riprese dal libro intitolato Landing On My Feet, A Diary Of Dreams, scritto dalla stessa atleta e da John P. Lopez. Strug diventò una sorta di eroina nazionale quando riuscì a portarsi a casa la medaglia d’oro ai giochi olimpici di Atlanta nel 1996, nonostante un infortunio alla caviglia. Ciò le garanti la riconoscenza del presidente Clinton e il supporto di tutta la nazione.

Lo script del film è a cura di Ronnie Sandahl, già autore dell’acclamato Borg/McEnroe. Nik Bower e Thomas Benski figurano come produttore. La stessa Wilde sarà anche produttrice esecutiva con Deepak Nayar, Marisa Clifford e Sandahl.

Il film è stato acquistato da Searchlight Pictures per la cifra di 15 milioni di dollari, dopo una contrattazione che ha coinvolto Warner Bros., Paramount, HBO e A24, secondo quanto riportato da Deadline. Il grande interesse che sembra esserci dietro al film è dato proprio dalla collaborazione tra Wylde e Sandhal, che hanno già avuto modo di dimostrare la propria competenza nei rispettivi campi. Per avere un assaggio del debutto alla regia di Olivia Wylde vi rimandiamo ai primi sei minuti di Booksmart, vivace commedia in grado di raccontare perfettamente l’amicizia tra le due teenagers protagoniste.

Fonte : Everyeye