Il Lecce rinvia, a data da destinarsi, la ripresa degli allenamenti

Il Lecce era una delle squadre intenzionate a riprendere gli allenamenti la prossima settimana, ma con un comunicato pubblicato poche ore fa i giallorossi hanno rinviato ufficialmente, e a data da destinarsi, la ripresa della squadra guidata da Liverani. Il Lecce si allinea così alla maggior parte dei club di Serie A che pensano sia opportuno ripartire dopo il 3 aprile.

Lecce, posticipata la ripresa degli allenamenti

La società del presidente Sticchi Damiani fa retromarcia e annuncia che la squadra non si riunirà lunedì prossimo, la ripresa è stata annullata e per il momento non è stata ufficializzata la data per la ripresa definitiva degli allenamenti. Lo stato di salute e la condizione fisica dei calciatori continueranno a essere monitorate con costanza ogni giorno, seppur a distanza. Questa la nota pubblicata sul sito ufficiale:

L’U.S. Lecce s.p.a. comunica che, vista l’attuale situazione di emergenza sanitaria, la ripresa degli allenamenti, fissata per lunedì 23 marzo p.v, è stata posticipata a data da destinarsi.

La condizione fisica e lo stato di salute dei calciatori continueranno ad essere monitorate giornalmente, a distanza, dallo staff tecnico e da quello medico.

Le squadre di Serie A torneranno ad allenarsi nel mese di aprile

Il presidente Lotito avrebbe voluto far allenare i giocatori della Lazio già da lunedì prossimo, ma tutte le altre società, anche quelle due o tre che inizialmente sembravano vicini alla posizione dei biancocelesti, si sono opposte. I medici sportivi sostengono che bisogna lasciare tutti a casa fino al 3 aprile. Probabilmente tutti torneranno in campo il giorno seguente la fine del decreto governativo, anche se gli allenamenti collettivi non riprenderanno prima della metà del mese di aprile. I rischi sono tanti e le positività di Dybala e Maldini fanno ulteriormente capire che il mondo del calcio non immune al contagio.

Fonte : Fanpage