Per Michael Giacchino, The Batman avrà uno sguardo “fresco e diverso” sul personaggio

Intervistato da Collider per parlare della sua esperienza da compositore di The Batman, nuovo atteso film di Matt Reeves che firmerà il debutto di Robert Pattinson nei panni del Cavaliere Oscuro, Michael Giacchino ha espresso un certo entusiasmo nei confronti della visione autoriale sua e del regista.

“Ho sentito la piena libertà di fare ciò che volevo” ha spiegato Giacchino, che nei giorni scorsi è stato confermato anche alla colonna sonora di Jurassic World: Dominion. “Matt ha accettato tutte le mie richieste, questo è il nostro Batman, è la nostra visione. Per quanto riguarda i fumetti e le graphic novel di The Batman, ho sempre amato il modo in cui ognuno di questi autori si è preso la briga di fare ciò che ha voluto con il personaggio. È la loro versione di Batman.”

“Adoro vedere una graphic novel di Batman ambientata nel 1800. Per me è davvero figo. Lo adoro. Non sono il tipo di persona che crede che Batman debba rimanere sempre lo stesso. Perché dovrebbe? Può diventare qualsiasi cosa un artista voglia, e negli anni è successo molte volte. Amo l’idea di prendere qualcosa e realizzarne una nostra versione.”

Sul lavoro di Matt Reeves, il compositore ha aggiunto: “Lo adoro. È davvero bello ciò che sta facendo, è uno sguardo fresco e diverso. Sento la stessa emozione di quando vedo una nuova graphic novel o un nuovo fumetto sul personaggio.”

Ricordiamo che le riprese di The Batman, che si stavano svolgendo principalmente nel Regno Unito, sono state interrotte a causa dell’emergenza Coronavirus come la maggior parte delle produzioni hollywoodiane (e non solo) in giro per il mondo. In attesa di novità, vi rimandiamo alle immagini ufficiali della Batmobile.

Fonte : Everyeye