5 fumetti lunghi per passare (un bel po’) di tempo

Con 75 albi regolari, una novella illustrata, un prequel da 6 numeri e diverse apparizioni speciali, per un totale di oltre 2.000 pagine di fumetto nell’arco di un’unica saga compiuta, Sandman è la lettura giusta per chi vuole tenersi impegnato a lungo, ed è il modo migliore per imparare a scoprire e amare lo scrittore e sceneggiatore britannico Neil Gaiman. Le vicende di Morpheus, signore dei sogni, fratello di Morte della famiglia degli Eterni, rappresentano una fusione tuttora unica di avventura, poesia, personaggi indimenticabili e scenari onirici. Per chi non l’avesse ancora fatto, vale la pena leggerle tutte d’un fiato, anche perché Netflix e Warner Bros. stanno già lavorando a una serie tv. La raccolta di Sandman è stata portata in passato in Italia da Rw Lion in varie edizioni, ma i diritti sono passati a Panini Comics che la riproporrà presto in un cofanetto di 14 volumi   Un’altra saga completa che ha segnato la storia del fumetto anni ’90 ed è diventata una serie tv per Amazon Prime. Come atmosfere e temi, l’umorismo crudo, dark, a base di sangue e sesso di Preacher non potrebbe essere più lontano dalla raffinatezza ricercata di Sandman; ma la pura e semplice gioia creativa che Ennis ha infuso nel suo universo, e il cast di personaggi indimenticabili, sono altrettanto ampi. Partiamo allora per un viaggio on the road macho e in pieno stile texano attraverso gli Stati Uniti d’America in compagnia del predicatore Jesse, della sua amante Tulip, del vampiro Cassidy alla ricerca di una presenza divina che ha abbandonato il suo posto in Paradiso. Portato in Italia da Rw Lion in 6 volumi da 350-400 pagine ciascuno, ritornerà presto in una nuova edizione Panini Comics Jason Lutes ha impiegato più di 20 anni per portare a compimento il suo capolavoro: la trilogia di Berlino, città di pietre, fumo e luce. Vale bene la pena dedicargli un po’ di tempo e attenzione, perché questa graphic novel racconta una storia di ampio respiro e, attraverso le storie di una manciata di personaggi (un’artista in fuga, un giornalista, una bambina e altri ancora) ricostruisce l’evoluzione della Germania dopo la Prima Guerra Mondiale, dagli anni della Repubblica di Weimar all’ascesa del nazismo. Con rigore storico e attenzione allo sguardo umano, Lutes fa rivivere un’epoca con un’armonia di forma e contenuti che nessun altro mezzo, se non il fumetto, avrebbe potuto impiegare. I tre volumi sono editi in Italia da Coconino Press (214 pp, 17 euro cad.)   Per chi vuole mantenere allenate le meningi e immergersi in un duello che mozza il fiato, Death Note è il manga giusto. Diversamente da serie di manga infinite come One Piece o Berserk, l’opera di Tsugumi Oba e Takeshi Obata ha un inizio e una fine ben precisi: nell’arco di 12 volumi (e 2.400 pagine) si scopriranno i destini di Light Yagami, geniale liceale che trova un quaderno in grado di uccidere qualunque persona di cui vi si scriva sopra il nome (a patto di conoscerne anche l’aspetto), e decide di impiegarlo per liberare il mondo dai criminali; di L, l’altrettanto geniale detective chiamato a dargli la caccia; di Ryuk, il dio della morte che ha dato inizio all’intera vicenda; e di Misa Amane, la modella innamorata di Light e di ciò che rappresenta per il mondo. Se non l’avete ancora letto, fate giusto in tempo prima che arrivi l’attesissimo seguito, che racconterà una storia a sé stante ambientata nello stesso universo. Disponibile in Italia in varie edizioni per Panini Comics.  Per i più giovani ma non solo, per chi ha voglia di distrarsi e fare quattro risate, e per chi ama le avventure young adult o il miglior tratto in stile disneyano: Monster Allergy aspetta solo voi. Una serie che ha lasciato il segno nel fumetto italiano per ragazzi, uscita originariamente nel 2003 sotto forma di albetti mensili nelle edicole, e riproposta recentemente dalle edizioni Tunué in due volumi versione omnibus da 800 pagine l’uno (49,90 euro cad.). Zick ed Elena vivono in un mondo incantato, dove simpatici e goffi mostri invisibili convivono al fianco degli umani, pronti a combinare ogni genere di pasticcio. Occorre essere dei Domatori come Zick, ovvero individui dotati di poteri in grado di assoggettare i mostri, per poter vedere questa realtà nascosta, ed entrare in un mondo di avventure improbabili. Una volta divorati i due volumi della serie originale, sarete pronti per tornare a seguire le avventure di Zick ed Elena, questa volta cresciuti, in Monster Allergy Evolution, la nuova serie co-firmata dalla regina del fantasy italiano Licia Troisi

Fonte : Wired