Terremoto in Abruzzo, scossa di magnitudo 3.5 fa tremare L’Aquila: paura tra la popolazione

La terra è tornata a tremare in Abruzzo. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 22:58 dall’Istituto nazionale di geologia e Vulcanologia (Ingv) con epicentro a Capitignano, in provincia de L’Aquila e ad una profondità di 10 chilometri. Al momento non si segnalano danni a cose o persone ma tanta è stata la paura tra la popolazione, che si è riversata in strada dopo aver avvertito il sisma. Diverse anche le telefonate giunte al centralino dei vigili del fuoco.

In particolare, segnalazioni sarebbero giunte da Pizzoli, Campotosto, Montereale, così come confermato dai post condivisi dai cittadini sui social network. Il sisma è stato avvertito anche in Umbria, a Rieti e Ascoli Piceno.

Fonte : Fanpage