Wonder Woman 1984 in streaming? Scott Mendelson smentisce con un “no!” secco

Solo oggi pomeriggio ci è giunta voce della possibilità che Wonder Woman 1984 possa essere distribuito on demand nel caso in cui l’emergenza CoronaVirus continui. La notizia dell’ultim’ora è invece che la Warner Bros. abbia deciso di mantenere l’uscita cinematografica, aggiornamento supportato anche da Scott Mendelson.

Dopo pochi minuti compare sulla bacheca Facebook di Mendelson, collaboratore di Forbes e critico cinematografico di lunga data, la smentita:

“L’articolo riguardante una possibile distribuzione in streaming di Wonder Woman 1984 è resa nulla dalle stesse dichiarazioni della Warner Bros., la quale ha affermato che non lo distribuirà in streaming spiegando anche perché sarebbe una pessima idea per il film non essere distribuito nelle sale. Quindi… Cosa sta succedendo?”

Anche il magazine IndieWire si è unito al coro delle smentite: i vertici della major cinematografica hanno comunicato che non solo la data d’uscita di Wonder Woman 2, prevista per il 4 giugno in Italia, non sarà posticipata, ma che addirittura la compagnia non ha alcuna intenzione di annullare la distribuzione nelle sale, vista anche la situazione ancora incerta e l’impossibilità di fare previsioni così a lungo termine.

Per il momento, Wonder Woman 1984 manterrà la data d’uscita precedentemente stabilita, contrariamente allo stand-alone movie al femminile di casa Marvel, che ha dovuto rimandare Black Widow.

Per approfondire, vi rimandiamo alle dichiarazioni della Warner Bros. sul perché sia indispensabile per loro che Diana arrivi nei cinema a giugno e, per una piccola anteprima, scoprite con noi sei nuove immagini in alta definizione.

Fonte : Everyeye