Ignazio Failla da speaker a istruttore di social dance: lezioni gratis per riportare il buonumore

Tra i tanti trainer che in questi giorni si sono attivati per offrire video di allenamenti da svolgere in casa, c’è anche Ignazio Failla che, oltre ad essere un noto speaker di Dimensione Suono Roma è anche istruttore di social dance

Tutte le mattine è in radio, insieme a Geppo, con “La sveglia dei Gladiatori” e, tre pomeriggi a settimana, fa ballare la Capitale (e non solo), sui social, con le sue lezioni di balli di gruppo. Ignazio Failla ha infatti aderito al progetto #Iomirinforzo lanciato dalle palestre Italiana Fitness dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, per regalare una parentesi leggera a chiunque lo desideri.

“La mattina vado al lavoro e il resto della giornata mi sono dato delle scadenze – ci racconta al telefono – faccio delle dirette sui social, una di pomeriggio e una di sera, in più collaboro con Italiana Fitness e lunedì, mercoledì e venerdì propongo una lezione di social dance accessibile a tutti”.

Social Dance con Ignazio Failla

La social dance, ci spiega Ignazio, altro non è che l’evoluzione dei balli di gruppo. “Un tempo c’erano la Macarena e la Colita, oggi ci sono il reggaton e tutta una serie di musiche che portano ottimismo, non conta che appartengano ad un genere preciso, l’importante è che stimolino la socialità“.

E anche in un momento storico in cui socializzare di persona è impossibile, Failla prova almeno a far staccare la spina per un po’ alle persone, a mettersi in contatto con loro virtualmente, trasmettendo positività e regalando loro 45 minuti di spensieratezza, divertimento, allegria. “L’appuntamento è alle 14, sui profili social di Italiana Fitness, ma ognuno può rivedere la lezione in qualsiasi momento della giornata”.

Ignazio Failla crede che il movimento e quell’impegno preso regolarmente ogni settimana, oltre ad aiutare il mantenimento della forma, sia utile a non impigrirsi, a scaricare un po’ di tensione, a non buttarsi giù:  “Regalo la possibilità di non pensare, almeno per quei 45 minuti, 3 volte alla settimana, ad un emergenza che ci coinvolge tutti e della quale siamo consapevoli in tutto il resto della giornata. In questo continuo bombardamento di informazioni sul Coronavirus, spero di essere un’isola felice  per distrarsi un po’“.

L’attività che lo speaker di Dimensione Suono Roma propone è accessibile davvero a tutti, non solo a chi sa ballare.

Tornando a parlare della sua vita in radio, infine, Ignazio ci rivela: “Dall’inizio dell’emergenza ci hanno diviso, Geppo lavora da casa, io vado in radio e sono solo nella stanza. Con Dimensione Suono Roma abbiamo lanciato l’hashtag #stamoseneacasa che forse è più comprensibile da tutti quei romani che fanno fatica ad accettare questo nuovo tipo di vita e ancora escono. Mi auguro che la consapevolezza raggiuga tutti  – ha concluso – e che tutti comprendano che l’errore di uno può comportare un grande rischio per gli altri”.

Fonte : Roma Today