Coronavirus, Rai1: Mara Venier manda a casa Liorni e torna in onda Domenica In

L’emergenza Coronavirus crea scompiglio a Rai1 che ormai pare navigare a vista. Si chiudono certi programmi, se ne lasciano in piedi altri come se questi ultimi fossero avulsi dal rischio contagio, si spediscono a casa certi conduttori, altri invece si mandano in onda imperterriti quasi fossero immuni e mitridatizzati al virus. Mistero.

Dopo lo stop di una sola settimana, torna per esempio in onda – dalla prossima domenica – Mara Venier alle redini di Domenica In. Sostituita una tantum da Marco Liorni al timone di uno Speciale Italia Sì con tutti i volti più noti di Rai1, Zia Mara si riprende il pomeriggio del dì di festa e annuncia che sarà in studio priva di ospiti e con il solo direttore d’orchestra Stefano Magnanensi senza band. “Credo sia giusto” ha dichiarato la Venier, “tutto lo staff è dotato di mascherine, guanti e si attiene alle norme igienico sanitarie; pensi che io domenica scorsa ne avevo una decina, compreso Sileri, che solo sabato per citarne unico si è scoperto positivo, per fortuna era già in quarantena, ma confesso lo spavento c’è stato, lo scoprivo lunedì. Comunque per questa domenica qualcosa ci inventeremo il pubblico ha bisogno di un po’ di leggerezza, di distrarsi da casa, ce la metterà tutta la vostra zia Mara, ve lo prometto“.

Evidentemente l’opzione di mandare in onda film, telefilm, cartoni animati, repliche di pregevoli fiction mai più trasmesse, attingendo dallo sconfinato patrimonio di capolavori Rai, sfiora giammai la mente di chi di dovere a Rai1; o forse per certi conduttori e presentatori prevale su tutto il desiderio di non rinunciare mai, e per nessun motivo, al video. Spirito di abnegazione per l’azienda, amor del pubblico o protagonismo spinto all’ennesima potenza? Non lo sapremo mai. 

Fonte : Affari Italiani