Il verde di Roma mappato e aggiornato dopo 25 anni: il catasto è ora online

Il catasto del Verde di Roma aggiornato dopo venticinque anni. Sono state pubblicate oggi sul portale di Roma Capitale tutte le schede relative alle aree verdi in manutenzione al Dipartimento Tutela Ambientale, suddivise per singoli Municipi. 

Il catasto del Verde di Roma online

Una vera e propria mappatura del patrimonio “verde” del Comune completamente identificato su base toponomastica e catastale. 

I tecnici dell’assessorato e del Dipartimento, in questi mesi, hanno verificato centinaia di documenti e di verbali e fatto accertamenti per catalogare le 1.569 aree che sono risultate di competenza del Dipartimento Tutela Ambientale. Su di esse, inoltre, sono state acquisite una serie di importanti e utili informazioni: superficie, tipologia di verde, eventuale decentramento, adozioni, convenzioni o concessioni in corso, matricola IBU, presenza di aree giochi, aree sportive e fontane. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Le aree verdi di Roma mappate e aggiornate dopo 25 anni

“Si tratta di una solida base da cui partire che verrà affinata e continuamente aggiornata. Questa operazione di sistematizzazione del catasto del verde, attesa da 25 anni, – ha spiegato l’assessora alla Politiche del Verde di Roma Capitale Laura Fioriniè fondamentale per calibrare gli investimenti, stabilire le competenze e programmare gli interventi su aree finalmente identificate. I nostri tecnici stanno già lavorando per creare anche un collegamento ipertestuale per ognuna delle singole aree in modo da avere contezza degli arredi urbani e delle attrezzature presenti. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati in questo enorme lavoro di mappatura del verde pubblico”. 

Fonte : Roma Today