Coronavirus: venerdì le emittenti trasmetteranno unificate

Venerdì 20 marzo , alle ore 11.00, le emittenti radiofoniche del Bel paese si uniranno per l’iniziativa “La radio per l’Italia ” trasmettendo a frequenze unificate l’Inno di Mameli e tre brani che hanno fatto la storia della musica nazionale.

Le radio italiane si uniscono come simbolo della lotta contro il Coronavirus. Venerdì’ 20 marzo passerà alla storia poiché tutte le emittenti del Bel paese andranno in onda a frequenze unificate, scopriamo insieme di cosa si tratta.

Coronavirus: i messaggi delle star

In questi giorni numerosi volti del mondo dello spettacolo italiano e internazionale hanno pubblicato video, foto e post di incoraggiamento per la difficile situazione che tutto il pianeta sta vivendo.

Se Lady Gaga ha dichiarato di essersi messa in quarantena per salvaguardare la sua salute e quella degli effetti più cari, dall’altro Taylor Swift (qui potete trovare tutte le foto più belle della cantante di “Look What You Made Me Do”) ha ricordato l’importanza di combattere uniti in questo momento cancellando programmi e uscite con gli amici.

Radio: una giornata storica per l’Italia

Poche ore fa le emittenti radiofoniche del Bel paese hanno lanciato un’iniziativa che ha subito ottenuto numerosi riscontri da parte del pubblico. Infatti, venerdì 20 marzo, alle ore 11.00, tutte le radio italiane trasmetteranno a frequenze unificate l’Inno di Mameli e tre canzoni che hanno fatto la storia della musica nazionale.

L’iniziativa è nata come simbolo della lotta contro il Coronavirus e come segnale per dare forza e sostegno a tutti gli italiani in uno dei periodi più complicati della storia, aderiranno tutte le emittenti nazionali: Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Maria, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS 100% grandi successi, RTL 102.5, Virgin Radio.

L’iniziativa comprenderà anche le emittenti radiofoniche locali aderenti all’Associazione Aeranti-Corallo e all’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.

Fonte : Sky Tg24