Cosa prevede il nuovo decreto su lavoro, imprese e ospedali

Il 16 marzo il consiglio dei ministri ha varato un decreto da 25 miliardi di euro con le misure di contenimento dell’emergenza sanitaria ed economica, a sostegno di ospedali, famiglie e imprese.

Si tratta di un testo diviso in 122 articoli, pensato per rispondere alle necessità emerse dalla situazione straordinaria dovuta dall’epidemia di coronavirus in Italia e che in particolare prevede lo stanziamento di 1,15 miliardi di euro per il servizio sanitario nazionale e 1,5 miliardi per il fondo per le emergenze nazionali gestito dalla protezione civile.

È stato usato tutto il limite di indebitamento autorizzato dal parlamento. Ma il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha anticipato che ci sarà probabilmente un nuovo decreto economico ad aprile. Ecco le principali misure previste.

Fonte : Internazionale