Calendario Serie A, Europei e coronavirus: segui i soldi, trovi la soluzione

L’emergenza coronavirus ha stravolto i calendari di campionati e Coppe. Anche l’Europeo potrebbe essere posticipato, mentre la Nations League rischia di essere sacrificata. Per trovare la soluzione a tutti questi problemi, basta seguire… i soldi

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Segui i soldi, trovi la soluzione. È così anche nel calcio, per cercare di risolvere il problema di incastri e sovrapposizioni determinato dall’emergenza sanitaria. Il problema vero è che non sappiamo quando si risolverà e quindi si stanno studiando contemporaneamente più scenari. Ogni Lega vorrebbe finire il proprio campionato. La Uefa (e i club più importanti) hanno necessità di concludere le Coppe. È per questo che slitterà l’Europeo. Segui i soldi.

La Champions League ha un giro di oltre 3 miliardi di euro, di cui 2 sono destinati alle squadre che partecipano dalla fase ai gironi in poi. Chi vince la Champions, solo di premi partita, può guadagnare fino a 82 milioni di euro. Stesso discorso, ma in maniera minore, per l’Europa League. Distribuisce in totale 560 milioni, dai gironi in poi: chi vince la Coppa porta a casa, solo di premi, 14 milioni di euro.

Ecco perché verrà spostato l’Europeo. Che comunque ha il suo grande giro d’affari: 2,5 miliardi di euro, più o meno. Di cui almeno un miliardo va alle Federazioni (fra partecipanti e progetti di ammodernamento) e 200 ai club come indennizzo per rilascio giocatori.

Spostare l’Europeo costerà circa 300 milioni di euro. E queste spese, la Uefa, vorrebbe dividerle con club, federazioni e anche Leghe (visto il sacrificio della competizione per far finire i campionati).

La Nations League non produce questi volumi d’affari. Ecco perché, probabilmente, sarà sacrificata o compressa. Quando saranno chiari i tempi a disposizione per giocare, forse si dovranno trovare nuove formule. Ma campionati e Coppe hanno la priorità. Segui i soldi e trovi la soluzione.

Fonte : Sky Sport