Kumail Nanjiani vuole il ritorno di Stuber, così nessuno andrà al cinema a vederlo

Come è possibile vedere dal trailer di Stuber, la commedia action vede protagonista Kumail Nanjiani al fianco di Dave Bautista. Il film potrebbe tornare particolarmente utile per contrastare l’epidemia del Coronavirus in America, conferma l’attore pakistano.

Nanjiani ha voluto spendere qualche parola riguardo alla difficile situazione: “So che sono tempi strani e difficili per molte persone che hanno lavori legati al settore terziario, ma abbiate cura di non affollare i bar e i ristoranti in questo momento. È ciò che potete fare per evitare la diffusione, al momento. Gli ospedali si riempiranno nel giro di poche settimane”.

Un post abbastanza serio e ragionato. Successivamente però l’attore ha avuto modo di mettere in mostra anche la propria vena autoironica, quando un giornalista lo ha punzecchiato affermando: “Per far sì che le persone non si riuniscano nei cinema, è stato annunciato che proietteranno soltanto Stuber d’ora in poi”.

L’attore ha quindi risposto: “Beh, ha funzionato la prima volta“. Il film non deve aver particolarmente soddisfatto al botteghino, ma il protagonista non sembra essersela presa per la battuta. In America sono iniziate soltanto in questi giorni le prime misure di sicurezza contro la diffusione del COVID-19. Per il resto, tutte le attività come i cinema e i bar sono ancora regolarmente aperte.

Nanjiani sarà il villain principale de Gli Eterni, e la sua trasformazione fisica gli ha anche assicurato un simpatico servizio fotografico a tema Wolverine.

Fonte : Everyeye