Coronavirus, si moltiplicano gli appelli per le donazioni. Baglioni: “Serve sangue, è urgente”

C’è bisogno di sangue. La paura di contrarre, per contagio, il Coronavirus, ha ridotto il numero dei consueti donatori. Eppure, come ribadito più volte da testimonial e strutture sanitarie, non c’è il rischio di essere contagiati.

Il messaggio di Baglioni

“Anche io faccio un appello urgente,  serve sangue – ha dichiarato Claudio Baglioni, attraverso un video circolato sui canali social – la Regione Lazio ne sta restando senza e quindi se puoi dona presso gli ospedali e nelle strutture addette allo scopo in assoluta e totale sicurezza”.

I testimonial

L’appello del cantautore romano, arriva dopo quello di Carlo Verdone, del calciatore biancoceleste Francesco Acerbi e di Daniele De Rossi che, con la moglie Sarah Felberbaum, si è recato al San Camillo per dare il buon esempio. E non solo. Da Giuseppe Cangemi, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, sono arrivati i ringraziamenti anche a Marco Parolo e tutta la SS Lazio per l’impegno profuso nella campagna di donazione del sangue. Un’emergenza nell’emergenza quella del sangue, emersa in questa fase difficile per tutti noi”. In una momento così delicato, ha ricordato il numero due del Consiglio regionale “Ognuno può fare la propria parte per sostenere i medici impegnati nella lotta al Coronavirus”.

Donare in totale sicurezza

Le strutture per la raccolta del sangue sono esclusivamente destinate ai donatori e al loro percorso di donazione, con personale dedicato e formato – ha ricordato il sistema sanitario regionale attraverso la pagina di salute.it – La donazione del sangue è da considerarsi tra le ‘situazioni di necessità’ e di conseguenza gli spostamenti dei donatori che si recano presso le sedi di raccolta sono autorizzati”. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Fonte : Roma Today