Coronavirus, Giuliana De Sio rassicura i fan: “Sto bene, dal virus si esce”

“Signori e signore sto bene! Sto a casa a fare la vita ritirata che stiamo facendo tutti e sono completamente fuori dal virus”. L’attrice partenopea Giuliana De Sio annuncia così su Facebook di essere tornata a casa, dopo che ieri, sempre via social network, aveva rivelato di essere da due settimane in isolamento all’Istituto Spallanzani di Roma “per aver contratto il virus con annessa polmonite in tournée a metà febbraio”.

Il lungo triste post di Giuliana De Sio

La De Sio rassicura così i fan preoccupati per le sue parole pubblicate ieri con le quali motivava la sua improvvisa assenza: “La solitudine feroce di questa situazione e il dolore fisico e mentale che ne derivano sono la prova più dura a cui io sia stata sottoposta in tutta la mia vita sentivo per ora, con le poche energie che mi sono rimaste di comunicarvi questo, anche un pò per spiegare la mia improvvisa scomparsa dal profilo e dalla pagina”.

Il messaggio per gli haters

Al contempo l’attrice lancia una frecciatina nei confronti dei ben noti haters chiarendo alcuni passaggi nel suo precedente post. “Prego gli haters di astenersi dal dire cattiverie e assurdità almeno su questo argomento (ho letto cose la cui stupidità si eleva quasi ad arte) e di rivolgere la loro attenzione ad altro. Non ho mai avuto la più pallida intenzione di polemizzare con il personale medico e paramedico dello Spallanzani che ringrazio infinitamente per quello che stanno facendo per tutti e che hanno fatto per me. E ora mi vado a fare un bel caffè. Dal virus si esce signori”, conclude rispondendo a chi aveva mal interpretato una frase contenuta nel post di ieri “vogliatemi bene – aveva scritto l’attrice – perché qui i metodi sono a dir poco sbrigativi e ti senti più abbandonato che mai”.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

[embedded content]

Fonte : Today