Guardiani della Galassia, James Gunn consiglia dieci film per la quarantena

La quarantena causa coronavirus è destinata inevitabilmente a cambiare le nostre abitudini di vita da qui alle settimane che seguiranno: i modi per impiegare il tempo in casa, comunque, non mancano e il cinema è sicuramente uno di questi. A tal proposito ci viene in soccorso il regista di Guardiani della Galassia, James Gunn.

Gunn ha infatti postato su Twitter una lista di dieci film che ci consiglia di guardare durante questi giorni di necessaria “prigionia” nelle nostre case. “ECCO DIECI GRANDI FILM CHE NON AVETE VISTO DA VEDERE DURANTE LA VOSTRA QUARANTENA. È importante per il bene del mondo stare il più distante possibile gli uni dagli altri. Per voi che lo state facendo, nella speranza che lo facciate, ho messo su questa lista” scrive il regista prima di partire con l’elenco.

Una watch-list piuttosto varia quella di Gunn, che va da Bob & Carol & Ted & Alice di Paul Mazursky (1969) a The Villainess di Jung Byung-gil (2017), passando per Pretty Poison di Noel Black (1968), The Wanderers di Philip Kaufman (1979), Madre di Bong Joon-ho (2007), One Cut of the Dead di Shin’ichirô Ueda (2017), Il Cattivo Tenente di Abel Ferrara (1992), The Yellow Sea di Na Hong-jin (2010), Evviva il Nostro Eroe di Preston Sturges (1944) e Giù La Testa di Sergio Leone (1971).

Ce n’è per tutti i gusti insomma, e abbastanza da allietare un po’ di giornate di reclusione (a meno che non decidiate di spararveli tutti insieme, ovviamente). Gunn, intanto, ha parlato del team-up tra Star-Lord e Thor in Guardiani della Galassia vol.3. Il regista ha poi ribadito che si dedicherà a Guardiani della Galassia vol.3 solo dopo The Suicide Squad.

Fonte : Everyeye