Interrotte per due settimane le riprese di The Batman in Regno Unito

Il Coronavirus ha fermato anche Batman, alla fine. A dispetto della precedente linea d’azione che non prevedeva pause dovute all’emergenza COVID-19, Warner Bros. ha momentaneamente interrotto le riprese di The Batman di Matt Reeves.

Nemmeno il Batman di Robert Pattinson può nulla contro l’emergenza Coronavirus, e le riprese europee del film sull’Uomo Pipistrello hanno dovuto interrompersi proprio come quelle di tanti altri prodotti d’intrattenimento.

Warner avrebbe infatti deciso prima di spostare la produzione, finora in corso in Regno Unito, da Londra a Liverpool; ora però, visto l’attuale stato delle cose, si è scelto di fermare del tutto le riprese per un paio di settimane.

Le riprese di The Batman, il film prodotto da Warner Bros. Pictures, seguiranno uno hiatus di due settimane a partire da oggi. Gli Studios continueranno a monitorare attentamente la situazione” è stato annunciato in un comunicato ufficiale.

Nessuno sul set è stato è stato colpito dal virus, e si tratta meramente di una misura precauzionale. Un’attenta valutazione verrà fatta anche per le altre produzioni targate Warner.

Solo ieri la compagnia aveva confermato il normale svolgimento dei lavori per tutti i suoi live-action, assieme all’inizio delle riprese di Animali Fantastici 3. In una situazione precaria e preoccupante come quella in cui ci troviamo, però, è comprensibile come sia stato deciso altrimenti.

Fonte : Everyeye