Reddito di cittadinanza, convivono “in segreto” e incassano 12mila euro: furbette nei guai

Dal 6 maggio dello scorso anno percepivano il reddito di cittadinanza, in quanto avevano dichiarato di vivere i due nuclei familiari differenti e quindi i due abitazioni. Ma questa non era la verità.

Due donne di Brindisi, di 38 e 40 anni, sono state denunciate per avere percepito indebitamente il sussidio. Il motivo, le due donne convivevano e intascavano il doppio reddito.

I carabinieri della Stazione-Centro della città pugliese, dopo aver concluso una serie di accertamenti, le hanno denunciate a piede libero per percezione indebita del beneficio. Nel giro di quasi un anno le due donne avevano preso un bel gruzzoletto: la prima per circa 8.000 euro, la seconda per circa 4.500 euro

Fonte : Today