Ecco l’abilità di Bloodshot che Vin Diesel vorrebbe trasferire a Dominic Toretto

Mentre in America la sua uscita è slittata causa del Coronavirus, Bloodshot è regolarmente uscito nelle sale americane e per l’occasione è stato appoggiato da una campagna promozionale ricca di interviste, in una delle quali il protagonista Vin Diesel ha rivelato quale potere di Bloodshot vorrebbe trasferire a Dominic Toretto di Fast & Furious.

Parlando con Cinemablend, l’attore dunque rivelato che amerebbe tantissimo donare a Toretto il cervello computerizzato di Bloodshot, capace sostanzialmente di raccogliere una quantità incredibile di informazioni e analizzarle istantaneamente, alla ricerca di strategie sul campo di battaglia e non solo. Sarebbe un grandissimo plu-valore per il leader della Famiglia.

Adattamento cinematografico del fumetto targato Valiant, in Bloodshot “Vin Diesel veste i panni di Ray Garrison, un soldato ucciso di recente e riportato in vita come il supereroe Bloodshot dalla RST Corporation. Con un esercito di nanotecnologia nelle sue vene, è una forza inarrestabile – più forte che mai e in grado di curarsi istantaneamente. Avendo il controllo del suo corpo, però, la compagnia può influenzare anche la sua mente e la sua memoria. Ora, Ray non riesce a distinguere ciò che è reale da cosa non lo è – ma è in missione per scoprirlo“.

Bloodshot vede nel cast anche Eiza Gonzalez, Guy Pearce e Toby Kebbell. L’uscita è attualmente prevista nelle sale il prossimo 26 marzo, ma date le misure contenute nel DPCM 9 marzo, emanato per l’emergenza Coronavirus e che prevede la chiusura di tutti i cinema fino al prossimo 3 aprile (con possibilità di ulteriori posticipi), la data subirà probabilmente uno slittamento.

Vi lasciamo alla prima clip ufficiale di Bloodshot.

Fonte : Everyeye