Coronavirus, Assago Forum diffida Regione Lazio: “Contagio al concerto Jonas Brothers solo ipotesi”

La società che gestisce il Mediolanum Forum di Assago, alle porte di Milano, ha diffidato l’assessorato alla Sanità della Regione Lazio a rimuovere il post in cui veniva evidenziato un “link epidemiologico” tra una ragazzina di Pomezia contagiata dal Coronavirus e il concerto dello scorso 14 febbraio dei Jonas Brothers al palazzetto dello sport milanese. Si tratta di un nuovo capitolo di una vicenda che va avanti dal 3 marzo, da quando cioè con un post sulla propria pagina Facebook “Salute Lazio” l’assessorato aveva indicato un collegamento tra il caso di contagio che ha coinvolto la figlia di un poliziotto di Pomezia – contagio che si è poi esteso all’intera famiglia – e il concerto della band statunitense tenutosi lo scorso San Valentino al Forum di Assago.

“L’indagine epidemiologica effettuata sui casi di Pomezia evidenzia un link epidemiologico con l’evento del 14 Febbraio al Forum di Assago – aveva scritto l’assessorato su Facebook -. La sequenza temporale dell’esordio dei sintomi e l’analisi sierologica depongono per contatto non autoctono ma derivante dalla Lombardia. Il contact racing nel quale vengono riportati nel dettaglio contatti, trasporti e soggiorni è stato immediatamente messo a disposizione del Ministero della Salute, come da protocollo. Si conferma pertanto – concludeva il post – che ad oggi (3 marzo, ndr) non ci sono focolai nel territorio della regione Lazio e non ci sono cittadini residenti a Roma positivi al Covid19″.

Forumnet, società che gestisce il Forum di Assago, aveva fin da subito riferito a Fanpage.it di non aver mai ricevuto comunicazioni in merito al possibile caso di contagio durante il concerto. La società aveva comunque preso provvedimenti, anche in virtù delle norme governative, chiudendo la struttura al pubblico e provvedendo di sua spontanea iniziativa, già prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus, a sanificare la struttura. Adesso però arriva il prossimo passo: la diffida a rimuovere il post incriminato.

I gestori del Forum: Solo un’ipotesi che genera allarme

Secondo Forumnet il “link epidemiologico” è “una conclusione che non si può in alcun modo condividere e di cui non si comprende il fondamento”, scrive la società in una lettera di diffida. Tanto più che, secondo quanto riportato dalla stampa, la figlia del poliziotto di Pomezia non sarebbe andata solo al concerto, ma avrebbe anche pernottato in una delle cosiddette zone rosse che il 14 febbraio, lo ricordiamo, non erano ancora tali: il primo caso “italiano” di Coronavirus è infatti stato scoperto solo il 21 febbraio. “A ciò si aggiunge – prosegue Forumnet – che ad oggi nessuna segnalazione è giunta alla nostra società rispetto a soggetti ipoteticamente contagiati in ragione della partecipazione all’evento dello scorso 14 febbraio. L’affermazione di cui al post è pertanto una mera ipotesi, priva di qualsivoglia elemento a supporto e, alla luce di quanto sopra, quantomeno improbabile”. Secondo la società il post potrebbe generare allarmismo tra gli altri spettatori che hanno assistito al concerto e cagionare danni economici e di immagine al Forum: da qui la richiesta di rimuovere il post (che però al momento resta ben visibile) e di pubblicare la rettifica di Forumnet.

Fonte : Fanpage