C’è Posta per Te, rivede la figlia abbandonata da neonata: “Non ho mai pensato a lei”

A C’è Posta per Te del 29 febbraio la storia di Maria Grazia, in studio con il marito e il figlio, che ha scoperto di essere stata adottata. Quando la madre biologica ha manifestato l’intenzione di conoscerla, lei ha rifiutato. Ora Maria Grazia (che ha 54 anni) ha deciso di conoscerla. Il programma ha rintracciato Antonia, che ha altri sei figli. Maria Grazia si commuove nel vedere il video con la consegna della posta, ma fatica a spiegare cosa prova. Al momento dell’apertura della busta, Antonia non riconosce la figlia Maria Grazia, che rivela con queste parole la sua identità: “Non voglio stravolgere la vita di nessuno. Voglio delle risposte, voglio sapere se i tuoi figli sanno che hai avuto un’altra figlia e che l’hai abbandonata”.

Il marito e il figlio dimostrano il loro sostegno, definendo Maria Grazia come una persona straordinaria. Antonia ha mantenuto il segreto con i figli e ha raccontato loro la verità solo dopo la consegna della busta. Antonia spiega che Maria Grazia è nata dallo stesso padre degli altri suoi figli, ma la sua rivelazione è spiazzante: “In questi anni non ho mai pensato a lei”. Spiega di non aver potuto tenerla per problemi economici. La sua espressione sembra non lasciar trapelare alcun tipo di emozione: “Non provo niente nel vederla”, aggiunge. Maria Grazie fatica a trattenere la commozione per parole così dure.

Intervengono anche i figli, con alcuni ricordi del padre ad alcuni dei quali, quando erano piccoli, aveva parlato dell’esistenza della sorella. Tutti si dicono sorpresi e provano a mitigare l’apparente durezza della reazione della madre. A parlare, in particolare, è uno dei figli, che la difende: “Nell’arco di tutta la vita, in cui ci ha cresciuti, lei dice di non sentire niente, ma non credo sia vero”. Qui Antonia si scioglie e si commuove, accettando di aprire la busta e abbracciare la figlia che aveva abbandonato.

Fonte : Fanpage