Napoli, Manolas: “Non sfruttiamo le occasioni e alla prima contro prendiamo gol”

Il Napoli vince la terza gara consecutiva, sale al sesto posto solitario e si porta (per adesso, nell’attesa che la Roma vada in campo domenica alle 18) a -3 dal quinto posto. Torino battuto al San Paolo per 2-1 col (solito) brivido nel finale per quella rete regalato ai granata quando mancavano pochi spiccioli di match al triplice fischio. Una sbavatura che ha macchiato una prestazione positiva contro un avversario che non è mai stato in grado di creare difficoltà ai partenopei. A regalare il successo sono stati due difensori (Manolas e Di Lorenzo) considerata la poca fortuna degli attaccanti che sulla loro strada hanno trovato un portiere (Sirigu) molto attento. Se il risultato non è stato più largo buona parte del merito è stata proprio dell’estremo difensore granata e della Nazionale.

Missione compiuta, tre punti al sicuro, continuità nei risultati accompagnano la squadra di Gattuso verso il prossimo impegno in calendario: il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Inter, ancora una volta in casa. Si parte dal risultato di 1-0 dell’andata ma non è un vantaggio che dà sicurezza. Anzi è proprio Manolas (autore del vantaggio) a chiarire cosa ancora non va. Due aspetti su tutti: sfruttare le occasioni da rete create, non perdere mani la concentrazione (come accaduto contro il Toro).

Quando abbiamo così tante occasioni però dobbiamo sfruttarle – ha ammesso il difensore greco -. Altrimenti rischiamo di pareggiare. Siamo messi malissimo perché non sfruttiamo le occasioni e alla prima contro prendiamo gol. Dobbiamo crescere in questo.

Nerazzurri e poi Barcellona: due impegni dove non sono ammesse distrazioni, ogni episodio può essere decisivo. Ecco perché le parole di Manolas sono un monito più che una critica.

Non bisogna mai calare di concentrazione – ha aggiunto Manolas -, basta poco per subire gol e si riapre la gara. La mia rete? Il mio lavoro è non prendere gol, poi se riesco a segnare è ancora meglio.

Fonte : Fanpage