Nicholas Hamilton si propone per gli Young Avengers e vorrebbe un Wolverine australiano

La star di It Nicholas Hamilton pensa che il nuovo Wolverine debba essere interpretato da un attore australiano mentre, ipoteticamente parlando, lui non si vedrebbe male come uno degli Young Avengers.

Negli ultimi giorni girava voce che Henry Cavill potesse essere Wolverine nel sequel di Captain Marvel, prontamente smentita però nel gioro di qualche ora. Ma il buzz intorno al casting del personaggio dopo l’acquisizione di 20th Century Fox da parte di Disney non è mai veramente cessato, e anche in precedenza erano stati numerosi i riumor e i fancast, come quelli con protagonista l’attore di Rocketman e Kingsman Taron Egerton (su cui si era espresso persino Matthew Vaughn).

Ma durante un’intervista di Comicbook con Nicholas Hamilton, l’Henry Bowers di IT, l’attore australiano ha detto la sua al riguardo, favorendo un connazionale per la parte del mutante con gli artigli, e ipotizzando un ruolo che potrebbe invece essere adatto a lui.

C: “Quale personaggio degli X-Men ti piacerebbe interpretare?”

NH: “Oh, per me abbiamo bisogno di un altro attore australiano per Wolverine. Se ci deve essere un nuovo Wolverine, deve essere australiano. Ma non io… Non ho mica tutti quei muscoli!

C: “Beh, nel primo film nemmeno Jackman aveva tutti quei muscoli, ne ha dovuti mangiare di petti di pollo per arrivarci!”

NH: “Mmmh forse, sì. Ma credo che ci siano così tanti personaggi da esplorare, che non c’è davvero bisogno di altri reboot. Il Marvel Cinematic Universe è pieno di personaggi inediti, e mi piacerebbe buttarmi su uno di quelli, nell’eventualità“.

C: “Ovvero?”

NH: “Oh, beh, non necessariamente un X-Men. Magari uno degli Young Avenger. Sì, mi piacerebbe. Ma chissà, chissà”.

E voi, che ne pensate? Chi potrebbe interpretare Wolverine? E Nicholas Hamilton, in che ruolo lo vedreste bene? Fateci sapere nei commenti.

Fonte : Everyeye