Serie B, l’Empoli vince a Perugia con un gol di Frattesi e vede i play off

Aperta dalla vittoria a Cosenza del Frosinone, la venticinquesima giornata di Serie B si è chiusa con un altro successo esterno: quello dell’Empoli al ‘Renato Curi’ di Perugia. La vittoria dei toscani, arrivata grazie ad un guizzo di Frattesi al minuto numero 89, regala dunque speranze playoff alla formazione di Pasquale Marino, ora appaiata al sesto posto con il Pordenone: squadra che affronterà nel prossimo weekend in quello che sarà un vero e autentico spareggio per la zona alta della classifica. Il Perugia rimane indietro di tre lunghezze e atteso dal delicato incontro con il Pisa.

Dopo un primo tempo equilibrato, durante il quale le uniche emozioni sono state il palo di Frattesi e il miracolo di Vicario su La Mantia, la ripresa ha visto l’Empoli soffrire il ritorno dell’undici di Serse Cosmi (oggi  assente a causa di un attacco influenzale e sostituito dal secondo Bazzani) che ha avuto le migliori chance per passare in vantaggio. Il tutto prima della zampata vincente dell’attaccante dell’Empoli e del successivo pareggio umbro, al 92esimo, annullato dall’arbitro per un fallo su Brignoli.

Il poker di Marino

A far festa al triplice fischio finale sono stati dunque i tifosi azzurri che, dopo l’arrivo in panchina di Marino del 27 gennaio scorso (ha preso il posto di Roberto Muzzi, esonerato dopo il pareggio interno contro il Chievo), hanno visto l’Empoli trovare quattro vittorie consecutive con Crotone, Cittadella, Pisa e, appunto, Perugia. Situazione invece diametralmente opposta per Serse Cosmi, che non è ancora riuscito a cambiare il campionato dei suoi ragazzi. Quella rimediata in casa contro l’Empoli, è infatti la terza sconfitta consecutiva: un ko per certi versi anche immeritato, che non ha però evitato ai giocatori e al tecnico i fischi finali del pubblico di casa.

Fonte : Fanpage