Chris Pratt: ‘Vorrei riavere mio padre per fargli vedere Guardiani della Galassia’

Periodo impegnato per Chris Pratt: l’attore è infatti impegnato insieme al collega Tom Holland nella promozione del nuovo film Pixar Onward, nel quale i due interpretano due fratelli che cercano di ricordare il padre scomparso troppo presto, argomento che sembra toccare nel profondo l’attore di Guardiani della Galassia.

Il padre di Pratt, infatti, morì prima che nelle sale uscisse il film che avrebbe segnato l’esordio del figlio nel Marvel Cinematic Universe. Quando alle star presenti alla conferenza è stato chiesto chi riporterebbero in vita per 24 ore, dunque, il buon Chris non ha avuto alcuna esitazione nel rispondere.

Farei rivivere mio padre, morto un attimo prima che Guardiani della Galassia uscisse al cinema. Gli mostrerei Guardiani della Galassia. Se non dovesse piacergli, riporterei in vita un criminale per picchiarlo in diretta su Instagram Live, diventerei famoso. Se non gli piacesse Guardiani della Galassia gli direi tipo: ‘Va bene vecchio, adesso torna indietro papà, dai'” ha spiegato Pratt, riuscendo a suscitare le risate dei presenti anche parlando di un argomento del genere.

A proposito del film su Star-Lord e soci, qualche mese fa è stato finalmente spiegato il motivo per cui Colin Trevorrow rifiutò Guardiani della Galassia; pare, inoltre, che inizialmente Thanos dovesse avere un ruolo più ampio in Guardiani della Galassia.

speciale

Star-Lord, Groot, Rocket Raccoon, Drax e Gamora: I Guardiani della Galassia

Fonte : Everyeye